Assoconsumatori – Asso-Consum: Punto e accapo! Alluminio nell’acqua a Nicosia

Quando non si affrontano seriamente  i problemi è inevitabile, questi si ripresentano. E’ ciò che sta succedendo dopo appena 14 giorni a Nicosia.

Nell’acqua sono stati riscontrati valori superiori alla norma di alluminio. Ricordiamo che dopo la cattiva comunicazione fornita in data 16.02.18 tramite pubblicazione sul sito del comune di non attingere acqua per uso alimentare, suggerimmo dell’opportunità di utilizzare un banditore tecnologico cosa che è stato fatto, il tutto perché la responsabilità della salute pubblica in ogni comune ricade unicamente sul primo cittadino, il SINDACO.

Ma leggendo l’artico apparso sulla “La Sicilia” del 15.03.18 ci siamo resi conto come il problema ancora oggi non si vuole affrontare perché, forse, qualcuno dimentica che il responsabile della fornitura dell’acqua ai cittadini è il gestore del servizio, Acquaenna. Ci sorge il dubbio che il sindaco denunziando SiciliaAcque voglia, forse,  coprire le responsabilità del gestore che è colui col quale i sindaci della provincia hanno  firmato una convenzione che viene continuamente disattesa e nella quale sono previste anche le sanzioni da applicare per questi continui disservizi.

Il comune è opportuno ricordare al sindaco non ha alcun rapporto con SiciliaAcque che fornisce l’acqua ad Acquaenna  che poi ridistribuisce agli utenti . Compete, quindi ad Acquaenna  iniziare una azione contro SiciliaAcque e non certo al comune di Nicosia come, da quanto riportato nell’articolo, sembra stia avvenendo.

A nostro giudizio qualsiasi azione giuridica  volta nei confronti di SiciliaAcque oltre ad essere inutile, inopportuna. Altra cosa è invece l’azione contro Acquaenna che è il gestore del servizio ed è tenuto, per convenzione, a  fornire acqua potabile ai cittadini della provincia , Nicosia compresa.  Se Acquaenna non è nelle condizioni di soddisfare le clausole previste, per contratto,  si deve sanzionare, financo prevedere un eventuale rescissione della convenzione stessa, ma, forse, il sindaco ciò non lo vuole fare,  cercando, da ciò che si legge nell’articolo, di  dirottare le responsabilità su altri. Chi sa perché ?

L’associazione richiederà copia della delibera di giunta di nomina di un legale, nonché le ordinanze e le analisi dell’ASP, il tutto nell’interesse dei cittadini.

Pippo Bruno

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php