Assoconsumatori di Enna parteciperà al dibattito pubblico sul problema rifiuti del capoluogo

Su diverse testate on-line è stata lanciata quasi una sfida, che noi cogliamo come un invito, per una ipotesi di dibattito pubblico sul problema dei rifiuti tra consiglieri che sostengono il sindaco ed opposizione in questo dibattito pubblico sarebbe invitata Assoconsumatori.

Una associazione che rappresenta i cittadini come la nostra non può sottrarsi ad un tale incontro, anzi ne è ben lieta. A tal proposito vorrei ricordare:  legge 244/07 art. 2 c.461 che alla lettera “b” impone la consultazione obbligatoria delle associazioni dei consumatori in fase di formulazione  dell’ente locale di contratti e determinazioni di tariffe che incide sui costi dei servizi. Consultazione mai avvenuta in nessun comune della provincia di Enna.

Certamente la politica non può sapere di queste norme, ma l’apparato burocratico di un comune e soprattutto di un comune  capoluogo di Provincia dovrebbe conoscere le disposizioni che rendono, poi,  le scelte democraticamente complete.

Ben venga, quindi, un confronto libero, aperto e pubblico affinché il cittadino nella partecipazione possa  confrontarsi, distinguere le varie tesi e decidere a ragion veduta  e non in forma fideistica.

L’associazione che rappresento, attende opportune determinazioni da parte di chi, ve ne rendo merito, ha avuto una così democratica intuizione  che si spera vedrà quanto prima la luce.

Pippo Bruno

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php