Avviata la fase di riorganizzazione dell’Udc in provincia di Enna

“Adesso occorre ripartire tutti insieme per riorganizzare il partito anche in provincia di Enna dopo la campagna elettorale che ci ha visto coerentemente schierati a sostegno della coalizione di centro destra,  il commissariamento nazionale ha scongiurato che ad Enna non si presentasse la lista, con le candidature abbiamo garantito la nostra presenza con impegno e responsabilità  evitando atteggiamenti trasversali, occorre dimenticare il passato ed impegnarsi per la costruzione di un’area popolare che possa mettere al centro i valori della dottrina sociale della Chiesa e la sana partecipazione alla vita politica, organizzeremo presto un altro incontro allargato a tutti coloro che insieme a noi vogliono intraprendere un cammino coerente e senza ambiguità, presto nomineremo un commissario che organizzerà il percorso, invece tutti i commissari locali devono proseguire il loro lavoro sicuri che presto avremo validi rappresentanti regionali e di governo che sapranno dare adeguate risposte alle problematiche di un territorio che vanta tanta storia e notevoli potenzialità”. E’ quanto rende noto il responsabile nazionale enti locali dell’Udc On. Decio Terrana.

“Tengo a precisare – continua Terrana – che il partito su Enna sarà caratterizzato da un forte rinnovamento, abbiamo contatti con validi professioni ed ex amministratori, ma anche giovani che da sempre hanno condiviso la nostra visione ed ispirazione politica, eviteremo che il partito sia concepito come “personale” e a disposizione delle strategie di qualcuno lontano dalla nostra tradizione politica o che possa mettere in discussione un rapporto privilegiato con l’area di centrodestra, tengo a precisare che tutti coloro che hanno sostenuto altri candidati in occasione delle ultime regionali e in contrapposizione con il nostro progetto politico regionale devono trovare altri lidi o sponsor, oggi noi siamo impegnati sotto la direzione del segretario Cesa e del presidente De Poli nella costruzione di un progetto alternativo alla sinistra e a favore del Ppe, dalla Sicilia è partito un segnale importante di riscatto che noi sapremo sicuramente cogliere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia