Capizzi, festa per le 100 candeline della signora Benedetta Testa Camillo

Si è svolta recentemente a Capizzi una grande festa in occasione dei 100 anni della signora Benedetta Testa Camillo. La festa ha visto la partecipazione di numerosi cittadini.

Don Luigi Cardella presso il Santuario “San Giacomo” di Capizzi ha rivolto  alla signora Benedetta gli auguri per l’importante traguardo raggiunto. All’evento ha partecipato anche Giacomo Quintessenza, nella qualità di presidente dell’associazione “Amici dei Nebrodi Siciliani e Italiani nel mondo” rivolgendo gli auguri  dei “capitini” residenti all’ estero.

Per festeggiare il secolo di vita i figli e i parenti hanno organizzato un rinfresco presso il Centro Sociale di Capizzi insieme alla comunità capitina in occasione dello  straordinario evento.

La signora Benedetta è nata a Capizzi, dove ha vissuto sempre e conosce tutti, sin dalla giovane età iniziò a frequentare una sartoria locale, a 18 anni si sposò con Giacomo Rizzo. Dalla coppia sono nati 5 figli Maria, Lina, Erminia, Nino e Tina, tutti sposati e che hanno consentito  alla signora Benedetta di avere 11 nipoti e 8 pronipoti. Rimasta vedova all’ età di 90 anni oggi vive insieme al figlio Nino e ai nipoti, circondata da affetto si diletta ancora oggi in piccoli lavori sartoriali e riesce a leggere anche delle riviste. Madre premurosa, affettuosa e sorridente, la signora Benedetta ha sempre sostenuto con il suo lavoro le esigenze economiche della famiglia, non solamente da giovane quando il marito era in guerra, ma anche quando per motivi di lavoro emigrò nei primi anni 60 in Germania. Una vita di sacrifici ripagata oggi dall’affetto e dalla salute.

Alla signora Benedetta auguriamo ancora tanti anni in salute, circondata dagli affetti familiari e dalla comunità di Capizzi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php