Operazione di Carabinieri e Guardia di Finanza indagini per truffa ai danni dell’Agea e dell’Unione Europea

Operazione congiunta dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Enna scattata in diversi comuni dell’ennese, oltre al capoluogo anche a Nicosia, Piazza Armerina ed altri comuni ennesi, coinvolti anche soggetti di Capizzi in provincia di Messina.

Sono dieci le ordinanze di misura cautelare emesse nei confronti di imprenditori agricoli, allevatori, responsabili di sportelli che si occupano delle pratiche per i finanziamenti in agricoltura e politici. Eseguiti sequestri patrimoniali per oltre 4 milioni di euro.

L’accusa è di truffa aggravata ai danni dell’Agea e dell’Unione Europea. Tra le modalità del raggiro anche l’inserimento di terreni che nei fatti non appartenevano ai destinatari delle misure. Sono decine gli indagati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php