Confimpresaitalia: Salvatore Lo Bianco e Luigi Russo eletti nel consiglio direttivo nazionale

Salvatore Lo Bianco e Luigi Russo, su proposta di Luigi Manganiello, presidente nazionale, sono stati indicati ed eletti  componenti del consiglio direttivo nazionale  di Confimpresaitalia, associazione sindacale nazionale riconosciuta dal ministero del lavoro e delle politiche sociali.  Sono stati eletti a Roma dall’Assemblea Generale  della Confederazione sabato 10 febbraio 2018, ricevendo l’affidamento del comparto della formazione  e dello sviluppo e promozione di impresa e della ricerca.

L’organizzazione sindacale Confimpresaitalia, presente nel registro del parlamento europeo di  Bruxelles, alla camera dei deputati , al ministero dello sviluppo economico ed al Miur, è firmataria del Ccnl depositato presso il Cnel  è fondata da un gruppo di imprenditori italiani con il compito di tutelare gli stessi in ambito sindacale, economico-finanziario, tecnologico, ambientale assicurandone la rappresentanza nei confronti delle organizzazioni sindacali dei lavoratori, delle Autorità politico-amministrative, Enti ed Associazioni.

Con sede legale in Roma, Confimpresaitalia è presente in 11 regioni italiane (Campania, Molise, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Lombardia, Lazio, Piemonte, Marche, Sardegna, Puglia).

La Sicilia a breve avrà una sua sede Regionale probabilmente presso al città di Enna coordinata  da Russo e 9 unità territoriali provinciali  che saranno dotate ognuna di organi di governo, già intense sono le attività di incontri con il mondo produttivo al fine di organizzare i territori con aperture di sedi provinciali. Fra i servizi erogati l’applicazione del contratto di lavoro, conciliazioni sindacali, formazione, fondi paritetici, ricerca  scientifica, assicurazioni e mutue; inoltre consulenza fiscale e del lavoro.

“Raggruppando piccole/medie imprese, artigiane  e commercianti,  società o persona fisica titolare della partita Iva, lavoratori autonomi   – spiega il  dirigente  Lo Bianco –  puntiamo a sviluppare la cultura di impresa pure fra i giovani al fine di poter contribuire ad implementare l’economia del territorio siciliano, una terra difficile ma piena di risorse merita il nostro impegno quotidiano cosi da poter aiutare a sviluppare fiducia e senso imprenditoriale puntando sulla new economy ma non solo, la riscoperta degli antichi mestieri sono anche delle risorse da mettere in campo, noi contribuiremo – conclude Lo Bianco – fattivamente in tal senso con la nostra esperienza e competenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia