Dichiarazioni del sindaco di Valguarnera sulla composizione delle liste PD per le elezioni politiche

Comunicato integrale del sindaco di Valguarnera, Francesca Draià

Per dovere di chiarezza, coerenza e schiettezza di sempre.

Sono e continuo ad essere Sindaco del partito Democratico.

Ieri il circolo di Valguarnera ha stilato un documento per manifestare contrarietà ai metodi utilizzati per portare avanti le politiche Nazionali, senza che questo sia un personale attacco alla persona del Sindaco di Troina.

Il Circolo di Valguarnera si è mosso a prescindere dal resto del territorio senza seguire indicazioni da nessuno ma solo per manifestare che non si può gestire un partito senza regole senza ascoltare i territori in particolare un territorio che ha dimostrato con i numeri di essere coerente e che rispetto ad altri paesi ha portato il Partito ad avere il doppio del consenso rispetto alle Politiche Regionali del 2013.

Il Circolo di Valguarnera non si è sentito coinvolto anzi è da tempo che si sente escluso e abbandonato: da due anni cerchiamo di lavorare per rendere il Partito più credibile ai cittadini che si sentono delusi dal PD ma senza avere mai un segnale concreto per questa comunità, non per ultimo nessuno dei vertici è venuto ad apprezzare e conoscere chi nel territorio ennese e parlo di Valguarnera si è speso tanto e non a parole, ma con l’impegno dimostrato dai numeri.

La scelta portata avanti non è stata presa con facilità, ma è dovuta, e aspetteremo per ripartire tutti insieme sin da giorno 5 per quel cambiamento di cui in tanti militanti del Partito hanno parlato, che è stato sempre auspicato ma purtroppo sbandierato solo in prossimità di appuntamenti elettorali ma mai attuato e voluto veramente.

Purtroppo la candidatura, come le altre, è figlia di questo sistema dove tutto è predefinito e non discusso e meditato con i rappresentanti dei territori.

Come dicevo il problema non è la candidatura che possibilmente tutti avremmo sostenuto ma le modalità, il mancato coinvolgimento.

Se i passaggi fossero stati fatti prima con trasparenza il risultato non sarebbe stato questo.

Ora chi ha voluto e portato avanti tale candidatura deve anche accettare le conseguenze delle scelte imposte.

Voglio essere chiara, Io sarò sempre, voterò PD a differenza di chi per le Regionali il Partito non l’ha votato, ma non posso più giustificare tutto e tutti e non essere nemmeno coinvolti, ascoltati e presi in considerazione, lo dobbiamo a tutti coloro che credono nei veri principi della Democrazia, io sono figlia del sistema, dello strumento più democratico quale le PRIMARIE.

Ripeto non posso non votare PD perché andrei contro i miei principi ma come Circolo abbiamo sentito l’esigenza di manifestare il malessere generale.

Mi dispiace, farò quello che posso, io….sindaco del PD per la mia coerenza ideologica e politica tra i pochi del Territorio ad essere del Pd voterò Pd ma più di questo non posso promettere e fare in questo momento e in queste condizioni.

IL SINDACO

DOTT.SSA FRANCESCA DRAIA’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php