Discarica Agira, il presidente Musumeci sospende l’avviso di autorizzazione integrata ambientale

Il progetto della Agireco legato alla costruzione di una discarica per rifiuti speciali pericolosi e non con annesso impianto di trattamento per il percolato in contrada Serra Campana-Cote, nel territorio comunale di Agira, ha subito nella ultime ore delle importanti novità.

Dopo che il dipartimento regionale acque e rifiuti aveva pubblicato l’avviso di autorizzazione integrata ambientale, è arrivato il 16 aprile, uqasi contemporaneamente alla pubblicazione, lo stop da parte del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, che ha disposto agli uffici del dipartimento competente l’immediata sospensione della pubblicazione dell’avviso di autorizzazione integrata ambientale.

“Ho presieduto un apposito incontro tecnico questo pomeriggio, anche alla presenza dell’assessore Alberto Pierobon, per esaminare ed approfondire le molte criticità che presenta questa vicenda dell’impianto di contrada Serra Campana-Cote. Alla fine, ho richiesto al dirigente dell’ufficio una dettagliata relazione, che voglio avere entro 48 ore. Ogni altra autonoma iniziativa, compresa la pubblicazione dell’avviso dell’Aia, va sospesa fino a quando non saranno rese note le mie determinazioni”.

L’opera è fortemente contestata dal comitato cittadino ‘No discarica Agira’, da diverse associazioni ambientaliste e anche dal Movimento 5 Stelle.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php