Eletti gli organismi dirigenti del Movimento Giovanile della Sinistra della provincia di Enna

L’assemblea provinciale del Movimento Giovanile della Sinistra (MGS) di Enna ha eletto all’unanimità i propri organismi dirigenti. A ricoprire l’incarico di coordinatore provinciale di MGS sarà il leonfortese Adriano Licata, già segretario provinciale dei Giovani Democratici fino alla scorsa estate, quando insieme ad altri 200 giovani tesserati ha rassegnato le dimissioni per via delle profonde divergenze rispetto alla linea del Partito Democratico ad ogni livello.

Faranno già da subito parte del coordinamento provinciale il nicosiano Giuseppe La Porta, nominato vice coordinatore, che si occuperà di Università, e l’ennese Marco Greco, attuale portavoce provinciale della Federazione degli Studenti, che si occuperà di Scuola. Saranno assegnate in seguito ulteriori deleghe tematiche ed organizzative.

Soddisfazione è stata manifestata per la nomina in seno al comitato promotore nazionale di MGS dell’ennese Lillo Colaleo.

MGS in Provincia è in fase di strutturazione ma può già contare su solide basi grazie al lavoro dei coordinatori locali: Salvatore Astorina (Enna), Angelo Fichera (Leonforte), Giuseppe Coniglio (Nicosia), Eddy Napoli (Regalbuto), Chiara Prinzi (Gagliano).

E’ già partita la fase di adesione a MGS, che sarà esclusivamente online e gratuita.

L’assemblea ha ribadito la volontà di mettere in campo il massimo impegno a favore del progetto Liberi e Uguali, con Pietro Grasso. Il lavoro dei prossimi mesi sarà infatti rivolto al radicamento nei territori e al dialogo con una generazione stanca di una politica bugiarda, arruffona e deludente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia