Enna, il 24 aprile premiazione dei vincitori regionali del progetto Macroscuola promosso dall’Ance Giovani

Se potessi, come progetteresti la tua scuola ideale? Su questa base si poggia l’impianto del progetto ‘Macroscuola’, promosso dall’Ance Giovani.

Ispirato ad altri momenti di partecipazione su base nazionale, come ad esempio l’Hackathon sull’edilizia scolastica organizzato dal Miur nel 2016, l’iniziativa è arrivata alla sua terza edizione. Quest’anno, con l’aggiunta di Abruzzo, Marche, Puglia e Sicilia a Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Veneto, Piemonte e Valle d’Aosta, ha assunto un carattere ancora più nazionale.

“L’obiettivo principale – spiega Mario Saddemi, presidente Ance Giovani Sicilia – è quello di dar vita a un modello di scuola che non sia solo luogo di studio, ma anche di vita e di crescita e che sia progettato dai ragazzi e secondo le esigenze e i desideri dei ragazzi stessi ”.

Il rinnovamento del patrimonio scolastico ha assunto sempre più rilevanza negli ultimi anni, sia in termini di qualità dei servizi a favore dei cittadini, che nell’importante questione legata alla messa in sicurezza del territorio. La ristrutturazione o il completo rifacimento degli istituti, deve necessariamente garantire migliori condizioni di sviluppo del tessuto sociale, andando a incidere sulla formazione dei cittadini del futuro. Inoltre, il coinvolgimento diretto dei ragazzi è soprattutto un’occasione per mettere a frutto la creatività dei giovani, permettendogli di confrontarsi con modalità di progettazione serie e che forse incontreranno nuovamente una volta terminati gli studi.

Macroscuola ha promosso la realizzazione di progetti di nuovi edifici, pensati e attuati dai ragazzi. Una commissione di valutazione presieduta dall’architetto Roberta Romeo del Comune di Palermo ed indicata dall’ANCI (Associazione dei Comuni Italiani) ha preso in esame i 5 progetti presentati da 4 scuole: I.C. Rapisardi di Canicattì, I.C. Neglia Savarese di Enna, I.C. Mazzini di Valguarnera, I.C. G.Verga di Gela, valutando originalità, fattibilità, chiarezza dell’elaborato  innovazione ed autenticità.

I vincitori accederanno alle selezioni nazionali del 3 maggio a Roma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php