Enna, il 25 ottobre si svolgerà il convegno “Capitane Coraggiose”

Giovedì 25 ottobre Enna ospiterà una giornata dedicata a donne e sport, con un convegno e un torneo di calcio femminile dal titolo “Capitane coraggiose”.  Il convegno si terrà presso l’Università Kore di Enna, Aula Pettinato della Facoltà di Scienze motorie, con inizio alle ore 10. Si parlerà di 70 anni di advocacy per il diritto umano al movimento, della promozione dello sport al femminile e della Carta europea dei diritti delle donne nello sport.

La giornata è organizzata dall’Uisp nazionale con le Politiche di genere e diritti, il Comitato Uisp Sicilia, il Comitato Uisp di Enna e il Comune di Enna e in collaborazione con l’Università di Enna e nell’ambito del progetto internazionale Active Voice. L’obiettivo è dare vita ad un confronto per ripercorrere le esperienze costruite in questi decenni a favore del diritto allo sport e al movimento. Questo appuntamento cade in occasione del 70° anniversario di fondazione dell’Uisp e all’indomani dall’adozione delle Strategie per l’attività fisica dell’OMS Europa, avvenuta nel 2016 e al lancio del relativo Piano d’azione adottato lo scorso mese di giugno.

Il tema al centro dell’iniziativa è la promozione dei diritti delle donne nello sport e l’attività sportiva femminile, con speciale attenzione alla pratica del calcio femminile e in particolare all’esperienza di Mamme Goal. Le esperienze come la Carta Europea dei Diritti delle Donne nello Sport e la buona pratica del progetto Mamme Goal sono esempi concreti di come, ieri  come oggi, la Uisp prosegue nella sua sollecitazione rivolta alle istituzioni e alla società civile per realizzare una delle principali indicazioni nelle Strategie OMS: creare dinamiche trasversali e intersettoriali per un’efficace promozione dell’attività fisica.

“Questa giornata è un condensato di sport praticato e di impegno per i diritti delle donne nello sport – dice Vincenzo Bonasera, presidente Uisp Sicilia – siamo partiti due anni fa ad Enna con il progetto Mamme Goal, quasi per caso.  All’inizio si trattava delle mamme che accompagnavano i propri figli agli allenamenti che si tenevano nel campo gestito dall’Uisp, in Contrada Santa Lucia, nella parte bassa della città. Col tempo queste signore si sono dette: perchè non scendiamo in campo anche noi? Hanno formato una squadra ed hanno iniziato ad allenarsi anche loro, grazie alla disponibilità di un nostro dirigente del calcio che ha cominciato a seguirle dal punto di vista tecnico. Nel giro di poco tempo si è aggiunta un’altra squadra e la voce si è sparsa in tutta la provincia. Oggi le squadre sono diventate sei e presto daremo vita ad un vero e proprio torneo di calcio femminile Uisp”.

“Ho parlato di questo progetto a Manuela Claysset, responsabile delle politiche di genere e diritti Uisp – conclude Bonasera – e insieme a lei abbiamo pensato di partire da questa buona pratica che è nata ad Enna e, insieme all’Università Kore e al Comune, abbiamo deciso di organizzare questo convegno nazionale”.

La giornata sarà caratterizzata da due momenti: al mattino presso l’Università Kore di Enna, Aula Pettinato della Facoltà di Scienze motorie, si svolgerà una tavola rotonda di confronto con le istituzioni, con la presentazione del video “Capitane Coraggiose” realizzato dalla Uisp nazionale, mentre nel pomeriggio si svolgeranno le partite del torneo di calcio femminile nel Palazzetto dello sport Enna Bassa.

Il convegno sarà aperto dai saluti di Mario Lipoma, professore ordinario Università Kore di Enna; Ilaria Marazzotta, vicesindaco del Comune di Enna; Giovanni Casano, presidente Uisp Enna. Dopo l’introduzione di Manuela Claysset, responsabile Politiche di Genere e Diritti Uisp, interverranno Katia Serra, responsabile settore femminile Associazione Nazionale Calciatori; Antonio Salina, commissario ASP di Enna; Salvatore Pignato, professore ordinario Università Kore di Enna; Maria Paola Tabita, atleta; Vincenzo Bonasera, presidente Uisp Sicilia; Vincenzo Manco, presidente Nazionale Uisp. Coordina Raffaella Chiodo Karpinsky, che presenterà il progetto Active Voice e il Piano d’Azione GAPPA. Saranno presenti Nunzio Guido, responsabile S.D.A Calcio Sicilia; Ramona Murgano, referente Pari Opportunità Uisp Sicilia; Fiorella China, atleta del territorio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php