Gangi, la festa dello Spirito Santo – VIDEO

Il lunedì dopo Pentecoste a Gangi si festeggia con grande maestosità lo Spirito Santo. Solenne processione con oltre 30 statue di Santi portate a spalla dai fedeli devoti. Il corteo parte dalla chiesa Madre e raggiunge il santuario dello Spirito Santo dove nello spiazzale antistante si svolge “a cursa e i miracula di santi” per rendere omaggio alla terza figura della Trinità.

Intorno alle ore 18.30  ogni Santo percorre il piazzale per tre volte correndo; queste corse simboleggiano la prontezza nell’ubbidire e lo slancio del Santo nei confronti dello Spirito Santo.

I Santi sono condotti all’interno del Santuario per farli chinare verso l’immagine dello Spirito Santo e lì se ne invoca ancora il nome connesso con quello dello Spirito Santo. La particolarità della processione sta nel fatto che i vari simulacri sono portati a spalla alcune da uomini, altre da donne , altre dai ragazzi, dalle ragazze e alcune perfino dai bambini. Tutti i Santi corrono “i Miraculi” ad uno ad uno e sono presentati dal parroco. L’ultima corsa, come per tradizione, è quella del gruppo statuario della Trasfigurazione, detta dai gangitani “il Salvatore”.

Chiude il lungo corteo la Reliquia della S. Croce, con cui viene impartita la benedizione agli astanti.

Le statue che vengono portate in processione, sono collocate in base alla confraternita di appartenenza.

Chiude tutto il corteo la reliquia della Santa Croce.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php