Grande successo per il III Gran Premio Città di Nicosia di karting – FOTO & VIDEO

Ogni anno sempre in crescita la manifestazione sportiva Gran Premio Città di Nicosia di karting, giunta alla terza edizione e quest’anno divenuta prova regionale dei circuiti cittadini. Ottima l’organizzazione dell’Asd Nicosia Karting Club “Carmelo Romano”, coadiuvata dal Comune di Nicosia e dal Karting Sicilia.

La due giorni motoristica è iniziata sabato 27 ottobre, al campo sportivo Stefano La Motta sono stati allestiti i box con i team ed i piloti, accompagnati dai meccanici e dagli immancabili kart. In tarda mattinata sono iniziate le prove libere sul circuito di 1.070 metri. Oltre sessanta piloti di 14 categorie hanno provato il percorso cittadino composto da diverse curve, sali-scendi e rettilinei, un circuito spettacolare e veloce nonostante si corra nel centro urbano.

Le condizioni meteo avverse previste per domenica 28 ottobre, in realtà non hanno reso difficile lo svolgimento delle prove e della gara, solo un forte acquazzone nella tarda mattinata di domenica ha fatto sospendere le prove cronometrate che assegnavano i posti sulla griglia di partenza delle nove finali previste nel pomeriggio.

Puntualmente nel primo pomeriggio sono partite le finali sul circuito cittadino di Nicosia: la prima gara ha visto correre tre categorie con otto piloti, nella 125 TAG si è affermato Lirio Baglione, nella 125 TAG Junior Giuseppe Cimino e nella 125 TAG Day il pilota agirino Angelo Antonio Minnì.

Nella seconda gara, la 100 Amatoriale, in corsa sette piloti, si è affermato l’esperto driver Antonino Valenziano, al secondo posto è giunto l’idolo di casa, il nicosiano Filippo Lizzo.

La terza corsa, nella categoria 100 Day, ha visto in gara tutti piloti nicosiani, ben otto al via. Si è affermato Giuseppe Cacciato, davanti a Eugenio Canarozzo e  Riccardo Venezia.

La quarta gara vedeva iscritti cinque piloti nelle categorie 125 KZ3 Junior e 125 Liberty Junior. Nella prima si è affermato Paolo Brusca e nella seconda Gioele Calandrino.

Nella quinta gara, 60 mini kart, riservata ai piloti da 9 ai 12 anni, cinque gli iscritti ed affermazione del giovanissimo Filippo Lazzaro.

Per la prima volta a Nicosia si è svolta la gara della categoria 125 Monaco, quattro i drivers iscritti al via. Le macchine molto simili ai prototipi hanno sfrecciato lungo il circuito cittadino destando curiosità ed ammirazione tra il pubblico assiepato lungo il tracciato. Si è affermato dopo un testa a testa Claudio Giuliano, davanti a Santo Virzì.

Nove i piloti iscritti nella settima corsa, la 125 Liberty Under, nei 12 giri complessivi si è affermato il pilota ennese Salvatore Correnti.

Nel 125 Liberty Over, iscritti 8 piloti ed affermazione del driver Gaspare Gennaro.

Nell’ultima gara della giornata tre categoria a confronto la 125 KZ3 Under, la 125 KZ3 Over e la KZ4, hanno corso otto piloti, nella KZ3 Over si è affermato Giuseppe Moscarelli, nella KZ3 Under Alessio Ferlisi, che ha stabilito anche il record sul giro del circuito in 52’’.956, tempo che straccia quello ottenuto lo scorso anno da Alessandro Maio nella categoria 125 Top Drive con 55’’.211. Nella categoria KZ4 si è affermato il pilota Mario Ricupati.

La premiazione è avvenuta all’interno della tensostruttura dello Stefano La Motta. La prima parte è stata dedicata al ricordo di Carmelo Romano, lo sfortunato giovane pilota nicosiano morto in un incidente stradale e a cui è dedicato ogni anno il Gran Premio Città di Nicosia. Proiettato un filmato che lo ritrae durante delle gare. E ricordato dagli amici dell’Asd Nicosia Karting Club. Presenti i genitori e la sorella che commossi hanno ricordato il loro congiunto intervistati dalla speaker Anna Maria Scarpitta. E’ intervenuto il sindaco di Nicosia, Luigi Bonelli, che ha ringraziato gli organizzatori e l’assessore Nando Zappia che si è prodigato per la riuscita dell’evento, insieme alla dirigente della Polizia Municipale, Maria Grazia Leanza. Consegnate le targhe agli organizzatori tra cui il presidente del Karting Sicilia Gaspare Anastasi.

Premiati tutti i piloti protagonisti delle nove gare nelle 14 categorie tra l’entusiasmo dei tanti intervenuti alla cerimonia.

Appuntamento il prossimo anno con la quarta edizione del Gran Premio Città di Nicosia con la promessa di inserire la gara come prova del campionato italiano. Un salto di qualità per la manifestazione sportiva che darà una visibilità nazionale all’intera città.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php