Gravi danni a Piazza Armerina per un violento nubifragio, chiuse le scuole

Un violento nubifragio si è abbattuto a Piazza Armerina, un fiume di acqua, fango, massi e detriti ha invaso diversi quartieri.

La violenza della pioggia ha fatto crollare il muro di una casa con tre persone che erano rimaste isolate nell’abitazione e che sono state salvate dai vigili del fuoco.

Cinque famiglie sono state fatte evacuare per precauzione. Diverse auto sono state travolte. Una vettura e’ rimasta bloccata in un sottopasso allagato: gli occupanti sono riusciti a mettersi al sicuro.

Un fulmine è la causa di un violento incendio in un capannone di una ditta edile, con fiamme alte oltre 10 metri che hanno distrutto due mezzi. Sul posto sono giunte sei squadre dei vigili del fuoco per spegnere il rogo.

Decine le frane e gli smottamenti che hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

Le scuole rimarranno chiuse lunedì, lo ha deciso il sindaco Nino Cammarata, che invita i cittadini, nonostante non piova, a non uscire di casa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php