Il Distretto socio-sanitario di Nicosia ha pubblicato l’avviso per individuare aziende o enti che accolgano i destinatari delle borse lavoro

Pubblicato dal Comune di Nicosia capofila del Distretto socio-sanitario D23 un avviso per individuare aziende private ed  Enti del Terzo settore interessati ad accogliere i destinatari delle borse lavoro previsti dal progetto del distretto socio-sanitario D23 denominato: “Borse Lavoro in favore di soggetti in trattamento e/o presi in carico dai servizi territoriali.”

L’obiettivo generale del progetto è quello di promuovere politiche di inclusione sociale favorendo l’integrazione nel mondo del lavoro di soggetti con disagio che, per le loro particolari condizioni incontrano maggiori difficoltà nel reinserirsi nella realtà sociale e produttiva. Sostenere questi soggetti significa infatti dare continuità al progetto rieducativo intrapreso nelle strutture di partenza e fornire un aiuto adeguato a soggetti che rientrerebbero altrimenti nel circuito delinquenziale e assistenziale.

I destinatari delle borse lavoro sono 18 persone residenti nei sei Comuni del Distretto socio – sanitario D23 di Nicosia in trattamento oppure presi in carico dal Ser.T, Dipartimento di Salute Mentale, Consultorio Familiare dell’Asp 4 Distretto sanitario di Nicosia, Ufficio Esecuzione Penale Esterna di Caltanissetta. I beneficiari riceveranno una borsa lavoro mensile di 406 euro a carico del progetto.

La borsa lavoro è uno strumento educativo e formativo per facilitare l’inserimento nel mercato del lavoro di soggetti appartenenti alle cosiddette fasce deboli attraverso una esperienza lavorativa. Intende favorire l’acquisizione di conoscenze e di competenze professionali attraverso dinamiche relazionali che vengono ad instaurarsi all’interno dell’ambiente lavorativo per facilitare in tal modo, il raggiungimento di obiettivi relativi all’autonomia personale e all’integrazione sociale , nonché per la ricerca personale in futuri contesti di lavoro.

L’erogazione della borsa non costituisce un rapporto di lavoro dipendente con l’impresa ospitante né con il Comune erogante. Il beneficiario non avrà diritto alle misure fiscali, di sostegno o ammortizzatori sociali previsti nei casi di contratti di lavoro dipendente.

Il Comune capofila di Nicosia provvederà, in favore dei beneficiari del progetto, alla apertura di una posizione assicurativa Inail ed alla stipula di una ulteriore polizza Rct presso una compagnia assicurativa operante nel settore.

La borsa lavoro avrà la durata massima di 12 mesi. La durata è variabile in funzione del Piano personalizzato. Complessivamente ciascun borsista dovrà lavorare per 20 ore settimanali previste, suddivise in 5 giorni, e comunque in base alle articolazioni di orario ed alle esigenze dei settori di accoglienza.

Le imprese ospitanti possono essere: organizzazioni con o senza fine di lucro iscritte in pubblici registri, associazioni riconosciute, imprese pubbliche e private iscritte al registro delle Imprese della Camera di Commercio operanti in tutti i settori (Terziario, Agricoltura, Artigianato, Commercio, etc.) con particolare predilezione per il terzo settore con caratteristiche che favoriscano pertanto l’acquisizione di competenze professionali da parte dei destinatari. Enti privati del Terzo Settore (Cooperative sociali, Istituti di Ricerca e di Ricovero a carattere Scientifico, etc. ). Enti ed Istituzioni pubbliche ( I.P.A.B.) operanti all’interno dei sei enti locali associati.

Le imprese ospitanti devono avere sede legale o produttiva nell’ambito territoriale del Distretto 23, devono essere in regola con il versamento dei contributi previdenziali e assicurativi alla, data di presentazione della domanda e per tutta la durata dell’inserimento socio – lavorativo, dovranno rispettare i Contratti Collettivi di Lavoro ed essere in regola con la normativa in materia di sicurezza sul lavoro.

Le manifestazioni di interesse pervenute verranno valutate e selezionate in base ai requisiti previsti dal bando, tuttavia il possesso dei requisiti richiesti non costituisce diritto per l’azienda all’assegnazione di un borsista. Qualora il numero delle manifestazioni di interesse presentate risultino inferiori al numero di 18 o se, l’esito delle singole valutazioni comparate tra domanda e offerta, risultasse non rispondente alle aspettative, attitudine, vocazione, interessi dei beneficiari, i borsisti saranno inseriti in attività dei Comuni di residenza. L’azienda ospitante dovrà individuare al proprio interno un tutor che avrà il compito di affiancare il beneficiario del percorso di inserimento lavorativo. Nello specifico il compito dell’Azienda è quello di favorire l’inserimento del beneficiario nel contesto lavorativo, garantendogli pari dignità con gli altri lavoratori e favorendo l’acquisizione di nuove e maggiori competenze.

Le aziende interessate per potere accedere alla selezione dovranno compilare apposita domanda, reperibile presso il Comune di Nicosia e nei Comuni del Distretto n. 23. La domanda, spedita via posta o consegnata a mano all’Ufficio Protocollo del Comune capofila di Nicosia, dovrà pervenire entro il 16 novembre 2018 e dovrà riportare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php