free page hit counter

Le capitali dell’Unione Europea celebrate nella XXIV edizione di “Nicosia in Fiore” – FOTO & VIDEO

Un taglio europeista è stato dato dalla Fidapa di Nicosia alla XXIV edizione di “Nicosia in fiore”, ben 15 i bozzetti realizzati da diverse associazioni lungo la via Li Volsi meglio conosciuta come salita del Carmine. Il tema scelto per questa edizione 2018 è “Le capitali dell’Unione Europea”.

Tradizionalmente i quadri vengono allestiti il sabato e fin dalle primo pomeriggio decine di persone si sono messe all’opera fino alle prime luci dell’alba di domenica 10 giugno.

Domenica mattina il lungo tappeto colorato di fiori, sabbia e diversi materiali, diventa l’oggetto preferito di foto e video da parte dei tanti visitatori. Partendo dal basso il primo quadro rappresenta “La carezza della donna sul mondo”, quest’anno cade il trentennale della fondazione della Fidapa di Nicosia e questo quadro è stato realizzato in questa occasione. Risalendo si incontra il quadro di Roma, capitale d’Italia, con la lupa che allatta i gemelli Romolo e Remo e sullo sfondo il Colosseo, il tutto realizzato dalla Confcommercio di Nicosia. La seconda capitale europea rappresentata dalla Fidapa di Nicosia è Parigi e la celebre Torre Eiffel, simbolo della Francia. L’Istituto superiore Fratelli Testa di Nicosia ha realizzato un quadro che rappresenta Budapest capitale dell’Ungheria. Il Kiwanis di Nicosia ha realizzato il Partenone simbolo di Atene capitale della Grecia. Si sposta ad est l’Ecomuseo Petra D’Asgotto, realizzando un quadro che rappresenta Praga la capitale della Repubblica Ceca. Il Dipartimento di Salute Mentale, centro diurno Cooperativa Erbitense ha realizzato un quadro con l’aquila imperiale asburgica, simbolo di Vienna, capitale dell’Austria. La Fidapa di Gangi ha realizzato il celebre “gallo di Barcelos”, simbolo del Portogallo, la cui capitale è Lisbona. Amsterdam capitale dei Paesi Bassi è stata ben rappresentata con il mulino a vento ed un campo di tulipani, dal Rotary Club di Nicosia. La comunità alloggio San Felice ha scelto la Spagna e la capitale Madrid, rappresentandola con un toro, il torero e l’arena. La Sirenetta protagonista della favola di Andersem è il simbolo di Copenaghen, capitale della Danimarca, realizzato dal Comune di Sperlinga. Bruxelles capitale del Belgio con l’Atomium del parco Heysel è il quadro scelto e realizzato dalla Confesercenti di Enna. La Fidapa di Nicosia ha realizzato il suo terzo quadro personale con il logo che la rappresenta. Chiude l’infiorata un quadro con il simbolo della Città di Nicosia e quest’anno visto il tema prettamente europeo, chiude il colorato tappeto la bandiera dell’Unione Europea con le 12 stelle gialle in campo blu.

In totale 15 quadri ed 11 capitali europee, ne mancano diverse all’appello tra cui certamente spicca l’assenza di Berlino capitale della Germania, che in questo clima filo-unionista è senz’altro una mancanza non da poco se consideriamo l’importanza e l’influenza di questa nazione sul resto d’Europa.

Il classico taglio del nastro è stato anticipato dal discorso della presidente della Fidapa di Nicosia, Caterina Manto, presente tra gli ospiti la presidente distrettuale della Fidapa, Concetta Corallo, il sindaco di Nicosia, Luigi Bonelli, insieme al sindaco di Sperlinga, Giuseppe Cuccì. Ina Di Figlia, revisore dei conti nazionale della Fidapa ha letto un breve saluto da parte della presidente nazionale Caterina Mazzella.

Come gli altri anni la Fidapa, attorno al principale evento dell’infiorata, ha organizzato altri eventi, da segnalare la mostra allestita presso la scuola media Dante Alighieri, realizzata dalla I G del plesso Pirandello il cui titolo è “L’arto ne canae”. Un progetto di educazione ambientale il cui scopo era il riciclo ed il riutilizzo di tegole ridipinte a mano, divenute delle piccole opere d’arte.

Presso la chiesa di San Calogero è stata allestita la mostra “Punto dopo punto … quando il ricamo diventa arte”, sono stati esposti manufatti realizzati da Tanina Corona, la mostra è curata dalla professoressa Pina Gagliano.

L’androne del palazzo comunale di Nicosia la ospitato la mostra delle foto in concorso, scattate in occasione della Casazza di Nicosia 2018, 99 scatti amatoriali realizzati dai visitatori della rappresentazione sacra itinerante.

Dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 il Gruppo Fai di Nicosia ha organizzato delle visite guidate nella Nicosia medievale e barocca.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php