Leonforte, resoconto della tre giorni di pesca presso la diga Nicoletti

Week end all’insegna della pesca e della competizione quello appena trascorso che ha visto ben sedici coppie sfidarsi presso la diga Nicoletti nonostante le condizioni atmosferiche non propriamente ottimali.

Circa settanta i presenti tra organizzatori, partecipanti e visitatori che hanno occupato le sponde del lago trascorrendo queste tre giornate all’aria aperta e a contatto con un meraviglioso, seppur, ahimè, nell’ultimo periodo trascurato, ambiente naturale.

Cinque le coppie sul podio: primi classificati Antonio Fiorellino – Giuseppe Angemi, che avranno diritto a partecipare alla prossima edizione, come previsto dal regolamento, come coppia ospite; secondi classificati Massimiliano Trecarichi – Ferdinando Capra, terzi classificati Pino Giuffrè – Rosario Arena, quarti classificati Massimiliano Mannarino – Severino Indovino e quinti classificati Serafino Di Salvo – Maurizio Di Pietro.  La prima coppia classificata si è anche aggiudicata il premio per la Big Carp, una fantastica carpa regina di kg 9,650. Presenti partecipanti provenienti da diverse zone della Sicilia e per l’esattezza: Valguarnera, Leonforte, Regalbuto, Assoro, Agira, Caltanissetta, Piazza Armerina. Il plauso degli organizzatori ed un ringraziamento speciale a Nunzio Rocca, titolare del negozio Fishing Carp ed ai giudici di gara Antonio Potenza ed Antonio Lo Grande.

Sempre ottimiste ma, questa volta, accompagnate anche da un pizzico di amarezza le parole del delegato regionale Enalpesca Davide Barbera: “mi ritengo molto fortunato per l’amore incondizionato che nutro per questo sport a cui dedico, da sempre, molto tempo e molto impegno. Nonostante le difficili condizioni atmosferiche della giornata del giovedì, siamo riusciti a realizzare in incontro veramente interessante e proficuo sotto tutti i punti di vista. Unica nota stonata, le condizioni in cui versa il nostro lago da qualche tempo a questa parte: mancanza di acqua e strade rese quasi inagibili. A questo punto, risulta fondamentale l’intervento degli organi preposti tra cui l’Amministrazione comunale leonfortese, la Forestale e l’Assessorato regionale territorio e ambiente per ridare valore e dignità ad una risorsa naturale splendida e fondamentale per la bellezza paesaggistica del nostro territorio”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php