Nicosia, approvato in consiglio comunale il piano triennale delle opere pubbliche – VIDEO

[the_ad_group id=”1926″]

Procede a piccoli passi l’approvazione degli atti propedeutici per il bilancio di previsione 2018-2020. Il 4 luglio il consiglio comunale ha approvato il piano triennale delle opere pubbliche 2018-2020.

L’assessore con la delega ai lavori pubblici, Annamaria Gemmellaro, ha illustrato il piano delle opere pubbliche che verranno realizzate nell’anno in corso, mentre il dirigente dell’ufficio tecnico comunale, l’ingegnere Nino Testa, ha illustrato lo stato delle gare d’appalto e dei cantieri delle opere in fase di realizzazione.

Supera di poco i sei milioni di euro l’importo delle opere cantierabili o che attendono finanziamenti. Il Ministero dell’Economia ha concesso al Comune di Nicosia, in qualità di ente virtuoso, uno spazio finanziario verticale di 1.310.000 euro, 810 mila euro provengono dalla devoluzione del mutuo del parcheggio di Santa Maria di Gesù, 330 mila euro verranno utilizzati per la messa in sicurezza e per il consolidamento della frana della strada comunale che da via Santa Lucia porta in contrada Torretta, mentre 480 mila euro saranno utilizzati per realizzare 30 posti auto in piazzetta Curcio sotto il belvedere di Santa Maria di Gesù. Gli altri 500 mila euro provengono dagli avanzi di bilancio comunali e saranno utilizzati per realizzare un auditorium presso la scuola media Dante Alighieri.

Le altre opere che saranno realizzate nel 2018 saranno: la tensostruttura dello Stefano La Motta, con il mutuo del Credito Sportivo di 100 mila euro. Il potenziamento del Ccr di contrada Canalotto dell’importo complessivo di 418 mila euro finanziato con fondi regionali. Il progetto di manutenzione straordinaria e restauro del Palazzo Comunale dell’importo di 584 mila euro finanziato con fondi regionali. Non sono ancora stati finanziati o sono in attesa dei rispettivi decreti il progetto per l’intervento di riqualificazione dell’ex monastero di Santa Domenica, dove sorgerà una struttura dedicata allo studio del dialetto galloitalico e verrà allestito un museo letterario itinerante, per un importo complessivo di 2 milioni di euro. Il progetto di ristrutturazione dello Stadio Comunale “Stefano La Motta” per l’importo complessivo di 1.700.000 euro.

Il piano è stato approvato dalla maggioranza del consiglio comunale, ma la vera novità è la mano tesa dalla minoranza consiliare all’amministrazione comunale, i consiglieri Giacobbe, La Giglia, Lo Votrico e Spedale hanno deciso di astenersi al momento del voto, mentre il consigliere Li Volsi ha deciso di uscire dall’aula, dopo aver sollevato una pregiudiziale sul voto del piano, in quanto non è stato sottoposto al consiglio circoscrizionale di Villadoro. L’atteggiamento dei consiglieri di minoranza è stato ben accolto dal sindaco e dall’amministrazione comunale, il primo cittadino ha promesso che nella prossima stesura del piano delle opere pubbliche coinvolgerà anche i consiglieri di minoranza, ad esempio con l’abbattimento delle barriere architettoniche, opera di grande utilità proposta dal consigliere Giacobbe, che probabilmente potrà essere finanziata con i risparmi dei ribassi ottenuti dalla gare pubbliche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php