Nicosia, assemblea dei sindaci dei Nebrodi solidali con la protesta degli agricoltori ed allevatori allevatori

Una settimana di protesta, con occupazione dell’aula consiliare del Comune di Nicosia, da parte di agricoltori ed allevatori ed un movimento che si è esteso anche in altri comuni del circondario, tutto prosegue pacificamente, ma con fermezza ed orgoglio da parte degli imprenditori agricoli in ginocchio da mesi a causa del mancati pagamenti da parte dell’Agea.

Martedì 26 giugno l’aula consiliare del comune di Nicosia ha ospitato un’assemblea di una quindicina di sindaci dei Comuni dei Nebrodi, la protesta ed il disagio non è solo degli imprenditori agricoli nicosiani, ma dell’intera zona interna della Sicilia. Presenti all’assemblea Luisa Lantieri, deputato regionale del Partito Democratico e Carmelo Galati Rando, vice presidente dell’Unione Allevatori Sicilia.

Nei gironi scorsi gli avvocati Annamaria Gemmellaro e Gianfranco Castrogiovanni, ha redatto una diffida stragiudiziale, firmata dagli imprenditori agricoli in sit-in di protesta, il documento è rivolto all’Agea, nella diffida si invita l’ente erogatore dei contributi a procedere immediatamente alla liquidazione delle domande di contributo, in mancanza di questi atti si agirà nelle opportune sedi giudiziarie a tutela dei diritti di agricoltori ed allevatori lesi da un comportamento arbitrario ed illegittimo, che aggrava la situazione di questi imprenditori agricoli. Questo documento sarà fatto proprio anche dalle amministrazioni dei Comuni partecipanti all’assemblea, un segno tangibile che il problema tocca un intero territorio.

Significative le parole del sindaco di Nicosia Luigi Bonelli, fin dall’inizio a fianco degli allevatori e degli agricoltori: “Siamo di fronte ad un grave disagio sociale di una delle poche categorie produttive del territorio, fino ad oggi abbiamo contenuto la protesta, ma se non arriveranno risposte dall’Agea o dagli enti preposti e direttamente coinvolti nei pagamenti dei contributi, questo protesta potrebbe trasformarsi in una rivolta sociale che difficilmente riusciremo a contenere. Non escludo anche una grande manifestazione protesta di allevatori ed agricoltori a Palermo insieme ai sindaci del territorio”.

In questi giorni si sono susseguite diversi incontri con i parlamentari nazionali e regionali, praticamente tutta la deputazione ennese è stata solidale con gli imprenditori agricoli, anche l’assessore regionale all’agricoltura ha ricevuto una delegazione accompagnata dai sindaci di Nicosia e Castel di Lucio insieme alla deputata regionale Elena Pagana, per sbloccare i pagamenti arretrati da ben tre anni, a causa di un sistema informatico molto rigido. Il senatore Fabrizio Trentacoste ha incontrato a Roma il commissario straordinario dell’Agea e probabilmente seguirà una convocazione di tutti i protagonisti di questa vicenda in commissione agricoltura al Senato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php