Nicosia, con i fondi dell’avanzo di bilancio finanziati lavori pubblici per oltre un milione di euro

Venerdì 30 novembre era l’ultimo giorno utile per approvare in consiglio comunale le variazioni di bilancio. Una lunga sessione durata diverse sedute e partita con l’approvazione del consuntivo 2017 dal quale risulta un avanzo di bilancio che sfiora i 14 milioni di euro.

Un Comune sostanzialmente virtuoso che grazie all’oculatezza economico finanziaria di questi anni lo scorso anno ha potuto ricevere spazi finanziari da parte dello Stato e quest’anno dalla Regione pari a 700.000 euro, di cui 300.000 euro spendibili nel 2018 ed il restante nel 2019. Questa prima tranches di fondi verranno investiti per la realizzazione di nuovi loculi cimiteriali risolvendo in questo modo una delle emergenze dovuta ala penuria di tombe.

Dalle variazioni di bilancio si sono ottenuti quasi 800 mila euro, una parte circa 650 mila euro serviranno per la viabilità interna ed il restante, 120 mila euro verranno spesi per le scuole e per gli edifici pubblici di proprietà comunale. Per questi ultimi verranno effettuati lavori nel plesso scolastico di largo Peculio per eliminare le infiltrazioni, così come per la scuola materna Magnana e per la scuola media Pirandello. Da sistemare anche il tetto dell’ufficio dei servizi sociali. Consistente la spesa per la viabilità che riguarderà essenzialmente le strade di collegamento comunali con le campagne, la via Roma, il viale Magnana, il viale Itria, le curve di San Michele collegamento tra il quartiere di Santa Lucia e quello di San Michele.

Per la spesa d questi fondi, l’ufficio tecnico comunale di concerto con l’amministrazione avevano effettuato dei sopralluoghi ed ascoltato le esigenze della cittadinanza ed è stata stilata una lista di priorità per questo tipo di lavori che inizieranno nel 2019.

Gli impegni di spesa  per queste somme andranno effettuati entro il 31 dicembre 2018.

Consistenti anche la variazioni che riguardano la parte del bilancio per turismo, sport e spettacolo. Sono stati istituiti i capitoli di bilancio per la Casazza di Nicosia, con un contributo di 13 mila euro. Istituito anche un capitolo di spesa per il Gran Premio di Nicosia di karting che nel 2019 diventerà una gara del circuito nazionale. Costituiti anche i capitoli di bilancio per le imminenti festività natalizie. In totale sono stati costituti capitoli per circa 30 mila euro.

Clima collaborativo, così come è avvenuto ultimamente sia per l’approvazione del bilancio di previsione 2018 che per il consuntivo 2017. Le variazioni più importanti sono state votate all’unanimità dai consiglieri comunali compresi quelli di minoranza appartenenti ai gruppi di Forza Italia, Pd e Lega.

Il sindaco ha ringraziato tutti i consiglieri sia di maggioranza che d’opposizione per i risultati ottenuti ed i dirigenti degli uffici comunali, in particolar modo il dirigente Giovanni Li Calzi della ragioneria comunale per il lavoro svolto in queste settimane alla ricerca di soluzioni ed equilibiri finanziari che tengano conto delle esigenze della città, ma anche del rispetto delle norme finanziarie.

Tono distensivo e collaborativo anche da parte del consigliere di minoranza Filippo Giacobbe: “Questo adempimento amministrativo in modo responsabile non è stato da parte del sottoscritto ostacolato per dare alla città la possibile di investire in opere di utilità pubblica parte dell’avanzo d’amministrazione. Atteso che amministrare significa non necessariamente dire No ma Fare per la nostra Nicosia”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php