Nicosia, Eugenio Li Volsi è stato eletto nel consiglio di amministrazione della Federazione Europea dei Fotografi (FEP)

Importante riconoscimento a livello europeo per il fotografo nicosiano Eugenio Li Volsi, a Bray in Irlanda, si è svolta l’assemblea generale FEP, la Federezione Europea dei Fotografi, in questa assise Li Volsi è stato eletto tra i 15 membri del consiglio di amministrazione della Federazione Europea dei Fotografi quale rappresentante per Confartigianato Imprese Italia nel Board FEP.

Fanno parte del FEP 30 paesi europei e l’Italia sarà rappresentata proprio da Eugenio Li Volsi, fanno parte del board FEP anche il nuovo presidente Trusl Løtvedt per la Norvegia, Fernando Barrio per la Spagna, Jean Felix Bernetel per la Francia, Bernd Gassner per la Germania, Tiina Haring per la Finlandia, Martin Krystynek per la Slovacchia, Bent Nygaard-Larsen per la Danimarca, Edoardo Piccinini per il Belgio Jan Pohribný per la Repubblica Ceca, Willem van der Vlies per l’Olanda e Neil Warner per l’Irlanda.

Eugenio Li Volsi nasce a Catania nel 1969. Figlio d’arte, si avvicina al mondo della fotografia fin da piccolo seguendo il padre Raffaele Giuseppe, già fotografo professionista dal 1948. Da lui apprende, le basi e i fondamenti della fotografia analogica. L’esperienza fatta con il padre nella camera oscura lo portano a conoscere i materiali e le loro caratteristiche che sono poi le basi di tutta la fotografia, anche quella digitale che, appunto, parte dall’esperienza analogica.

La camera oscura regala l’emozione dell’immagine che lentamente si forma nella bacinella di sviluppo, emozioni date anche dall’esperienza sensoriale oltre che visiva, anche tattile. Conoscere la storia dei procedimenti fotografici, unitamente al desiderio di migliorarsi sempre più, lo spingono a frequentare diversi workshop e seminari di fotografia professionale in tutta Italia.

La passione per la fotografia nei vari ambiti, lo portano a conseguire svariati premi, attestati, riconoscimenti e a cercare continui confronti e sfide.

La fotografia è per lui un racconto: raccontare con la luce; dietro lo scatto, c’è sempre una storia. La lettura della luce dice sempre qualcosa, c’è bisogno di molta sensibilità e attenzione quando si sta dietro l’obiettivo, nulla può essere lasciato al caso ed all’improvvisazione..

La tecnica è indispensabile, ma va assolutamente sposata con la creatività, la sensibilità e la preparazione. Il segreto è osservare, scrutare, immaginare, comporre e raccontare; un racconto che si compone di luce e tecnica, studio e creatività.

Eugenio Li Volsi è tra i soci fondatori dell’ A.S.F. Associazione Fotografi Siciliani, un Associazione finalizzata allo sviluppo della creatività fotografica organizzando decine di Workshop per solo fotografi professionisti.

Nel marzo 2014 ottiene due Awards Bronze per la categoria Wedding. Nello stesso anno, sempre per la categoria “Wedding”, riceve l’importante qualifica di QEP (Qualified European Photographers) dalla       FEP (Federation of European        Professional Photographers).

Entra a far parte della Fep dal 2015. Dal 2016, quale rappresentante della Confartigianato Imprese, è membro della giuria per l’attribuzione delle nuove qualifiche QEP e MQEP dei fotografi professionisti europei.

Nel 2017 viene nominato dalla FEP membro della Giuria internazionale al FEP European Professional Photographers of The Year Awards 2017.

Nel marzo del 2017 organizza a Catania il ‘’FEP Photo Days 2017’’, portando per la prima volta in Sicilia, a Catania, un evento unico che ha coinvolto tutti i presidenti delle associazioni fotografiche di 29 Paesi Europei e i migliori e grandi della fotografia Europea.

Nel 2017 l’importante Magazine Belga U-to-P sulla fotografia di Matrimonio, pubblica una sua intervista e i suoi lavori .

Nel febbraio 2018 viene nominato Giudice Internazionale dell’IPPA (Irish Professionals Photographers Association) per gli Awards 2018.

Nel marzo 2018 nominato Giudice FEP per il FETA Competition (Emerging Talent Student).

Per Eugenio Li Volsi l’obiettivo del suo lavoro è quello di guardare al futuro e all’innovazione senza dimenticare che il fotografo è, comunque, un artigiano dell’immagine; occorre migliorarsi ed innovarsi senza perdere il senso artigianale e creativo del proprio lavoro, approccio mentale artigiano e tecnologico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php