Nicosia, una frana ha distrutto un’immobile a Santa Maria Maggiore – VIDEO

Alle prime luci del 26 marzo, un grosso masso si è distaccato dal costone della collina su cui sorgono i ruderi del castello di Nicosia. Gli abitanti del luogo dopo aver udito un rumore fortissimo simile ad un tuono, hanno potuto constatare che l’enorme masso aveva colpito un’abitazione per fortuna disabitata, distruggendola completamente, rimangono in piedi solo il cancello d’ingresso ed il muretto che delimitava la proprietà, che per fortuna ha fermato la corsa del masso verso le abitazioni sottostanti.

Sono intervenuti sul luogo i vigili del fuoco del distaccamento di Nicosia, che hanno transennato la zona, successivamente è intervenuto anche l’ufficio tecnico comunale per capire l’entità della frana e dei danni.

Mercoledì mattina interverranno i rocciatori esperti in lavori verticali a grandi altezze, che dovrebbero mettere in sicurezza il costone.

L’intera zona avrebbe bisogno di un sopralluogo e di lavori di messa in sicurezza, gli ultimi interventi risalgono all’amministrazione Castrogiovanni, oltre 10 anni fa, quando furono installate delle reti paramassi. Da allora non sono più stati effettuati altri interventi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php