Nicosia, il 13 gennaio verrà presentato il libro “Il coraggio e l’ardire”

Sarà presentato, il prossimo 13 gennaio alle ore 17 presso l’androne del Comune di Nicosia, il testo “Il coraggio e l’ardire” di Giovanni Macrì. Ma non si tratterà di una semplice presentazione di libro. Sarà qualcosa di più in quanto la manifestazione rappresenterà l’ufficiale chiusura di tutti gli eventi culturali legati al premio artistico letterario “Duecento Nicosia Diocesi” (il testo presentato è il vincitore del concorso per la sezione romanzi). A prendere la parola sarà Alain Calò, segretario e fondatore del concorso letterario assieme al prof. Michele Di Fini (anch’egli tra gli interventi in programma). Interverrà anche Giovanni Carlisi in qualità di presidente del Rotaract di Nicosia, club service giovanile molto attivo e sensibile a queste manifestazioni e che ha “adottato” l’evento. Le letture di passi del romanzo saranno a cura di Luigi D’Alfonso Cottone. Durante la serata sarà presente una gradita sorpresa.

Il concorso letterario ha avuto più di un centinaio di adesioni da tutta Italia e come presidente di giuria il famoso giornalista Magdi Cristiano Allam. Dopo la serata di premiazione del concorso sono seguite manifestazioni “figlie” che, per ben 15 giorni, hanno creato un unicum nell’entroterra siciliano proponendo ogni giorno una diversa attività culturale e il contemporaneo allestimento di ben 5 mostre. L’evento ha ricevuto più di 1500 adesioni ed è stato organizzato dall’Ufficio Cultura della Diocesi di Nicosia in sinergia con altri uffici della Diocesi, l’Istituto di Ricerche Sociologiche e di Studi per l’Alta Formazione, il Comune di Nicosia e, di volta in volta, associazioni locali che hanno “adottato” il singolo evento proposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia