Ospedale di Nicosia, anche la Uil-Fpl chiede di revocare il provvedimento di trasferimento dei due tecnici di radiologia

Tutti contro il commissario straordinario dell’Asp, Antonino Salina, ed anche la Uil-Fpl a nome del suo segretario provinciale con delega alla sanità, Gaetano Faraci, chiede la revoca del disposizione di servizio  di mobilità d’urgenza di due tecnici di radiologia del Sistema Urgenza Emergenza Hub  dell’Ospedale Umberto I di Enna verso il Basilotta di Nicosia.

 Come era nelle previsioni la mancanza di atti di programmazione da parte dei settori preposti all’assunzione  del personale non può che determinare delle criticità dei processi assistenziali , – afferma il segretario Gaetano Faraci – per tale motivazione l’Organizzazione Sindacale UILFPL ha chiesto al rappresentante legale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna  la revoca in autotutela della disposizione di Servizio  di mobilità d’urgenza di 2 tecnici di radiologia del Sistema Urgenza Emergenza Hub  dell’Ospedale Umberto I di Enna verso il Basilotta di Nicosia.

La ricetta passa per l’assunzione del personale , non dal ridimensionamento di attività di servizi  operativi h 24”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php