Piazza Armerina, denunciati quattro rumeni trovati in possesso di arnesi atti allo scasso

Nella nottata del 17 aprile, gli uomini della Sezione Volanti, Ufficio Controllo del Territorio, del Commissariato di P.S. di Piazza Armerina, hanno denunciato quattro cittadini rumeni, per il reato di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Nel corso del servizio di controllo del territorio gli uomini della volante armerina intercettavano un’autovettura sprovvista di targa anteriore, che procedeva a velocità sostenuta. Il conducente di tale autovettura, alla vista della volante, effettuava una repentina e maldestra manovra per sottrarsi al controllo di polizia. Gli agenti, senza esitazione, invertivano il senso di marcia e riuscivano immediatamente a bloccare l’automezzo, identificando gli occupanti in quattro soggetti di nazionalità rumena, F.I. (classe 1994), P.F. (classe 2001), I.D. (classe 1985), D.G. (classe 1987). I quattro rumeni e l’autovettura venivano perquisiti. I poliziotti rinvenivano, occultati nel cofano, tre tenaglie, due cacciaviti, uno scalpello e due giratubi,  di cui i soggetti controllati non fornivano plausibili giustificazioni circa il possesso.

Per tali circostanze i quattro rumeni venivano denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna,  per i reati di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso e venivano inoltre sanzionati, ai sensi del codice della strada, per violazioni varie, che determinavano anche il sequestro amministrativo del mezzo.   

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php