Presentato a Palermo, con la presenza dell’associazione Veicoli Storici, il Giro di Sicilia 2019. Passerà da Nicosia il 6 giugno

Una delegazione dell’associazione Veicoli Storici di Nicosia era presente a Palermo, lunedì 22 ottobre presso il Museo dei Motori del Sistema Museale dell’Università, alla presentazione della rievocazione storica del Giro di Sicilia 2019.

Il percorso si svolgerà nelle giornate dal 6 al 9 giugno 2019. Tante le novità in programma che anticiperanno la partenza ufficiale della manifestazione internazionale iscritta a calendario ASI/FIVA organizzata dal Veteran Car Club Panormus, sodalizio palermitano federato ASI più antico di Sicilia, presieduto da Antonino Auccello.

Grande attesa per le anteprime che vedranno come consuetudine i momenti dedicati al sociale con l’iniziativa Vivere un Sogno sul circuito di Palermo e la piacevole new entry con i pensieri rivolti al passato agonistico “Montepellegrino Revival”, che vedrà impegnate le vetture storiche sui mitici tornanti del famoso percorso palermitano che conduce al Santuario di Santa Rosalia.

Come lo scorso anno la rievocazione storica della gara voluta da Don Vincenzo Florio nel 1912, viaggerà in senso orario con quattro grandi tappe che vedranno prestigiose auto storiche di interesse collezionistico provenienti da tutte le nazioni del mondo, se ne prevedono almeno 250.

Tantissime le Città siciliane interessate dall’evento che saranno annunciate in sede di presentazione, con partenza da Palermo e arrivo nell’incantevole Borgo marinaro di Mondello.

Tra le iniziative previste la già citata Montepellegrino Revival, il Concorso di Eleganza Dinamica valevole per la XXIX edizione de La Sicilia dei Florio, il Ferrari Club Italia Tribute e due Memorial che ricorderanno il barone Antonio Pucci, nella Città di Castellana Sicula ed il barone Stefano La Motta, nella Città di Nicosia. E proprio su quest’ultimo evento si è basata la visita del sodalizio Veicoli Storici di Nicosia, che ha visto la presenza dei dinamici vertici dell’associazione con in testa il presidente Gianluca Rizzo ed il segretario Gianfranco Miritello.

Secondo il programma il Giro di Sicilia passerà da Nicosia nel pomeriggio del 6 giugno ed anche in questa occasione verrà consegnata per il terzo anno consecutivo la targa Stefano La Motta, disegnata dal maestro Salvo Manuli.

Per questa presentazione è stato allestito a Palermo uno stand nicosiano con prodotti tipici letteralmente preso d’assalto dai diversi partecipanti all’evento palermitano. Un’anticipazione ed un modo per far conoscere ed apprezzare Nicosia ai tanti appassionati siciliani di automobilismo e  di autovetture d’epoca.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php