Primo atto del sindaco di Assoro Licciardo. E’ lotta alla sosta selvaggia

Il primo atto del neo eletto sindaco di Assoro, Antonio Licciardo, riguarda il contrasto alla sosta selvaggia.  Una lotta che si palesa da subito concreta e senza esclusione di colpi.

Quali le novità? Non ci saranno più i parcheggi di Largo della Memoria, verranno intensificati i controlli lungo via Crisa, in particolar modo nel punto d’incrocio tra la stessa con via Balzo e il parcheggio Santa Croce.

“Chiedo collaborazione e rispetto delle regole da parte di tutti. Il senso civico ci impone di rispettare e valorizzare di più gli spazi comuni, come il nostro centro storico”, queste l’invito di Licciardo alla cittadinanza.

Una misura, quella intrapresa, che punta a disincentivare la massiccia presenza di auto in sosta davanti bar, tabacchi ed esercizi commerciali.

“Il mio invito è quello di usare i parcheggi e fare due passi a piedi, così facciamo del bene anche alla nostra salute”.

Da giorni, gli agenti di polizia municipale stanno informando i cittadini. Da lunedì, in caso di violazione, scatteranno le sanzioni. “Ho chiesto ai vigili di multare me per primo, se necessario. Tutti siamo chiamati ad essere un buon esempio reciprocamente”

Francesca Tremoglie

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php