Riapertura del Tribunale di Nicosia, se ne parlerà in un assemblea pubblica ed in consiglio comunale

La vicenda che riguarda la possibile riapertura in via sperimentale del Tribunale di Nicosia, sta riaffiorando e tornando sotto la luce dei riflettori dopo diversi mesi di oblio.

Domenica 6 maggio alle 19, sotto i portici del Tribunale di Nicosia si terrà un’assemblea pubblica il cui argomento è “La Regione per la riapertura dei Tribunali Siciliani”, organizzata dal Comitato “Riapriamo il Tribunale”. Interverrà la deputata regionale del Partito Democratico, Luisa Lantieri, prima firmataria dell’emendamento che il 30 aprile è stato approvato all’Ars e che stanzia all’interno della legge finanziaria regionale 50.000 euro per ciascuno degli ex tribunali di Nicosia, Modica e Mistretta, soppressi con la riforma della geografia giudiziaria del 2013. All’assemblea parteciperanno il sindaco di Nicosia, i consiglieri comunali, i sindaci e gli amministratori del comprensorio.

Anche il Consiglio comunale di Nicosia si riunirà, mercoledì 9 maggio alle 19, per discutere ed approvare un documento.  Sette consiglieri comunali, Composto, Giacobbe, La Giglia, Li Volsi, Lo Votrico, Spedale e Trovato, ne avevano fatto richiesta il 19 marzo, sollecitando la riunione del civico consesso il 24 aprile.  In questa richiesta però si chiedeva la convocazione di un consiglio comunale straordinario con la presenza di rappresentanti sia del Mdt che del Comitato “Rapriamo il Tribunale”. Questa convocazione però è ordinaria e gli interventi previsti saranno solo dei consiglieri comunali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php