Sanità siciliana, l’assessore Razza ha incontrato il 22 gennaio le organizzazioni sindacali

Lunedì 22 Gennaio, l’Assessore Razza ha sentito le organizzazioni sindacali mediche, su specifica richiesta avanzata in occasione dell’ultimo sciopero per il mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro.

Nel corso dell’incontro ristretto ai soli segretari delle sigle sindacali mediche firmatarie del contratto, sono state affrontate le tematiche più importanti e le linee d’indirizzo che l’Assessore intende seguire nell’espletamento del suo mandato, con particolare riferimento a:

1) Riordino della rete ospedaliera e territoriale, da ridefinire entro il prossimo mese di Giugno 2018, penultima finestra utile prevista dalla Legge Balduzzi.

Il riordino annunziato dovrebbe essere finalizzato ad una integrazione più efficace Ospedale/territorio, eliminando le grosse sacche di inefficienze e di mobilità passiva, che hanno arrecato pesanti perdite al Servizio Sanitario Regionale.

Sui criteri di riordino l’Assessore ha confermato di volersi ispirare al sistema organizzativo della regione tutor, che per la Sicilia è la Lombardia.

2) In merito alla possibile nomina di nuovi commissari delle Aziende Sanitarie Locali, l’Assessore ha annunziato di attendere la prossima decisione del CGA sulla regolarità delle precedenti nomine che dovrebbe essere formalizzata nei primi giorni di Febbraio;

3) Circolare sulla stabilizzazione. L’avv. Razza ha annunziato che, entro questa settimana, formalizzerà una Circolare sulle stabilizzazioni, con la quale si autorizzeranno le Aziende Sanitarie all’avvio delle procedure di cui alla Circolare Madia, condannando “le fughe in avanti” di qualche Direttore Generale, il quale ha creato confusione e malumore all’interno del Servizio Sanitario Regionale.

Su questo punto, l’Assessore è stato categorico nel ribadire che intende assicurare una assoluta uniformità di comportamento delle Aziende Sanitarie impedendo atti unilaterali delle singole Aziende.

Come potrà desumersi da questo primo contatto è emersa tanta buona volontà e lodevoli propositi, specie sul versante delle stabilizzazioni, per il resto ancora molta nebbia, che speriamo si diradi nei prossimi mesi.

IL SEGRETARIO REGIONALE  FIALS

Alessandro Idonea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php