Sei volontari della Croce Rossa Italiana di Nicosia in udienza dal Papa

Sei volontari di Nicosia della Croce Rossa Italiana hanno partecipato sabato 27 gennaio, presso l’Aula Paolo VI in Vaticano, all’udienza privata del Papa con i volontari della Croce Rossa Italiana, guidati dal presidente nazionale e neo-eletto presidente della Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, Francesco Rocca.

Il Comitato regionale della Sicilia era presente con il presidente Luigi Corsaro e i componenti del consiglio direttivo regionale. Dalla provincia di Enna presenti delegazioni di volontari provenienti dal comitato di Enna, Nicosia  e Troina.

Per il Comitato Cri di Nicosia sono stati riservati sei posti in funzione del numero degli iscritti, questi i partecipanti: il vicepresidente del comitato Antonino Agozzino,  Michela Acacia, Clarissa Cacciato, Sergio Rizzo, Dino Lo Cascio e Angela Scavuzzo

Durante l’incontro il presidente Rocca è intervenuto con un discorso di saluto al Santo Padre, in merito a tematiche di interesse comune come le nuove fragilità sociali, le tante emergenze umanitarie nazionali e internazionali, il ruolo chiave del mondo del volontariato.

Il Papa periodicamente incontra i rappresentanti del Terzo settore elogiandone l’impegno umanitario. A Roma complessivamente hanno partecipato oltre  6 mila volontari di Croce Rossa Italiana, presenti all’udienza i massimi vertici delle società nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, tra cui i presidenti della Mezzaluna Rossa siriana, palestinese, iraniana e del Bangladesh e quelli della Croce Rossa di Argentina, Venezuela, Cina, Haiti, Antigua e Barbuda, Zimbabwe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php