Stagione teatrale al Garibaldi di Enna, le dichiarazioni del sindaco Dipietro

Qui di seguito una dichiarazione del Sindaco di Enna avente per oggetto il Teatro Garibaldi e le recenti polemiche relative alla gestione della stagione teatrale:

“Sono sempre stato profondamente convinto che il riscatto di una città non possa che passare attraverso il rilancio culturale della stessa e la valorizzazione dei propri talenti, numerosissimi ad Enna.

Mi sono sentito onorato e fortunato di assistere all’esibizione dello straordinario coro sinfonico della città di Enna durante il gemellaggio con la città di Todi, così come mi sono sentito onorato di avere visto il direttore artistico del nostro teatro, Mario Incudine, divenire meritatamente un artista di successo nazionale.

Le nostre stagioni teatrali, anche grazie alla sua attenta programmazione, hanno ricevuto grandi  apprezzamenti e sono state considerate unanimemente tra le migliori della Sicilia.

Quanto agli schiamazzi confusi della consigliere Marino e company, me ne dolgo e nulla aggiungo.

Ciò che conta è che il nostro Teatro è diventato un palcoscenico aperto ai nostri migliori talenti locali e anche a prestigiosi artisti di fama nazionale e, soprattutto, che gli ennesi ne possano godere senza essere costretti a recarsi fuori o a rinunciarvi.

Quanto alla richiesta di confronto invocata dalla consigliera Marino, sa perfettamente che la mia amministrazione non si è mai sottratta, anzi, il confronto lo invoco e lo urlo quotidianamente, anche per argomenti di ben maggiore interesse pubblico.

Il mio auspicio è che la prossima stagione possa essere all’altezza di quella trascorsa e che tutte le forze politiche comprendano dell’importanza del rilancio culturale della nostra città, come volano per l’economia”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php