Troina, approvato il nuovo regolamento per l’esercizio del servizio di autonoleggio con conducente mediante autovettura

Approvato all’unanimità dal consesso civico, nella seduta svoltasi al palazzo municipale venerdì 5 ottobre scorso, il regolamento dell’esercizio di noleggio con conducente svolto mediante autovettura, che sostituisce il precedente, approvato nel 2014 scorso, revocato per poter consentire l’accesso all’autorizzazione anche ai non residenti a Troina.

La nuova normativa, che disciplina l’attività di trasporto individuale o collettivo di persone con funzione complementare e integrativa rispetto ai servizi pubblici di linea, prevede però l’obbligo, da parte dell’azienda o del titolare dell’esercizio, di possedere la sede operativa e l’autorimessa all’interno del territorio comunale.

“Dopo alcuni problemi tecnici riscontrati nel precedente regolamento – spiega l’assessore alle attività produttive Giuseppe Schillaci – , abbiamo ritenuto opportuno approvarne uno nuovo, per disciplinare un settore non attenzionato, ma che può fornire la possibilità di intraprendere un’attività imprenditoriale e, al contempo, un servizio importante ai nostri concittadini”.

Il servizio, che si rivolge ad una specifica utenza che avanza apposita richiesta per una determinata prestazione di viaggio a tempo, potrà essere espletato dalle autovetture omologate per il trasporto di un numero di passeggeri compreso tra 5 e 9 posti, incluso il conducente, che abbiano una cilindrata superiore a mille centimetri cubici, una carrozzeria di tipo chiuso con almeno 3 portiere laterali di accesso, un portabagagli idoneo a contenere una sedia a rotelle ripiegata e un perfetto stato di manutenzione delle parti meccaniche e della carrozzeria.

Per esercitare il servizio di noleggio con conducente, è necessario essere in possesso dell’autorizzazione rilasciata dal Comune, attraverso un apposito bando di concorso, in cui saranno determinate il numero di licenze previste, e l’iscrizione nel ruolo dei conducenti di veicoli adibiti ad autoservizi pubblici non di linea, rilasciato dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura.

“Al bando di concorso  – prosegue l’assessore Schillaci – , si potrà partecipare con la semplice impegnativa di acquisire l’autovettura e l’autorimessa, in caso di ottenimento della licenza. Il requisito necessario al momento della presentazione dell’istanza, è solo quello dell’iscrizione al ruolo dei conducenti alla Camera di Commercio, rispetto al quale i soggetti interessati ad espletare il servizio devono preventivamente attrezzarsi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php