Troina, presentati alla Regione Siciliana due progetti per la realizzazione di cantieri di lavoro destinati all’impiego di 38 disoccupati

Presentati stamane all’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, nell’ambito dei finanziamenti previsti in favore dei comuni per la realizzazione di cantieri lavoro, due progetti destinati all’impiego temporaneo di 38 disoccupati e alla realizzazione di altrettante opere pubbliche.

Il primo progetto, redatto dall’architetto Marco Dispinzeri, riguarda la realizzazione di un parcheggio a ridosso della via Piersanti Mattarella e di un’area a verde, compresa tra il parcheggio di nuova realizzazione e il centro sportivo “Nelson Mandela”, cui sarà collegata da un’apposita scalinata.

Il secondo progetto invece, redatto dall’architetto Luana Ruggeri, prevede il rifacimento del marciapiede di via San Pietro, nel tratto che dal Convento di Sant’Agostino conduce fino a Piazzale Lazio, attraverso una nuova pavimentazione e la ristrutturazione del sottofondo.

“Avendo ottenuto dalla Regione un finanziamento di 147 mila euro – spiegano il sindaco Fabio Venezia e il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Alfio Giachino – , abbiamo ideato un ampio parco di progetti da concretizzare con i cantieri di lavoro. Partiremo con l’avvio dei primi due, per un importo complessivo di 240 mila euro, decidendo di cofinanziare la realizzazione dei lavori, per poter permettere a un numero maggiore di nostri concittadini disoccupati di essere coinvolti e realizzare interventi maggiormente significativi”.

I due cantieri, consentiranno infatti complessivamente l’impiego temporaneo di 38 disoccupati, di cui rispettivamente 32 allievi, 4 operai qualificati, 2 direttori e 2 istruttori.
“Si tratta di interventi che  – precisano il sindaco e il vice sindaco – , oltre a impiegare alcuni dei nostri cittadini disoccupati, consentiranno la realizzazione di opere pubbliche funzionali alla nostra comunità. La Regione, per la presentazione dei progetti, ha prorogato il termine al 22 gennaio prossimo ma, grazie all’impegno dei funzionari dell’Ufficio Tecnico, che hanno lavorato ben oltre le ore d’impiego previste, siamo riusciti a presentarli oggi. Contiamo di avviarli la prossima primavera”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php