Troina, presentato lo studio sul centro storico preliminare alla redazione del piano strategico

Presentato ieri alla cittadinanza, nel corso dell’incontro pubblico svoltosi nell’aula consiliare del palazzo municipale, lo studio condotto sul centro storico, preliminare alla redazione del Piano Strategico per la riqualificazione e la valorizzazione degli immobili, dei monumenti e della viabilità degli antichi quartieri della città.

All’incontro, cui hanno preso parte diversi cittadini e numerosi tecnici e professionisti locali, sono intervenuti due dei professionisti incaricati, l’ingegner Luca Barbarossa e il professor Paolo La Greca, progettista del Piano Regolatore Generale del Comune di Troina ed ordinario di Urbanistica all’Università degli Studi di Catania, che hanno illustrato ai presenti la classificazione e le tipologie abitative degli immobili siti nel centro storico.

L’esame della morfologia del tessuto urbano e delle sue unità edilizie, unitamente all’approfondimento sulle destinazioni e condizioni d’uso, datazioni storiche, caratteri morfologici ed architettonici, livelli di degrado e trasformazioni, ha permesso all’équipe dei consulenti, composta dai professori La Greca e Nigrelli, dall’ingegner Barbarossa e dai loro collaboratori, di costruire il bagaglio di conoscenza funzionale all’individuazione delle scelte progettuali che formeranno lo studio previsto per favorire il recupero edilizio del centro storico.

“Puntare ad un recupero e ad una valorizzazione che dia al centro storico una funzione nuova rispetto alle esigenze attuali e a quelle future della nostra comunità – ha spiegato il sindaco Fabio Venezia – , è un obiettivo ambizioso ed una grande sfida sociale ed economica che deve coinvolgere tutte le forze sociali. Il centro storico non può rappresentare un peso, ma un luogo identitario di vissuto, storia e tradizione. La sua riqualificazione rappresenta una grande opportunità, insieme a quella offerta dalla valorizzazione culturale e turistica ed a quella con finalità sociale rappresentata dall’Oasi, cui dobbiamo contribuire tutti, con iniziative che vadano nella stessa direzione, ma che invertano il trend dell’abbandono e dello spopolamento e che, partendo dal passato, ci facciano scrivere una nuova pagina del nostro futuro”.

Il percorso, che ha visto l’esposizione di un quadro conoscitivo di base dei caratteri spaziali, sociali e culturali del centro antico, segna infatti l’avvio delle fasi consultive propedeutiche alla definizione di una visione strategica condivisa, nonché degli strumenti e delle azioni da mettere in campo per innescare un percorso di rigenerazione volto alla valorizzazione e promozione degli straordinari valori della città storica.

Nell’ottica di creare uno strumento di pianificazione condiviso e partecipato, verranno infatti formati gruppi di lavoro, composti da cittadini, professionisti e vari attori sociali, che supporteranno l’amministrazione ed i professionisti nella stesura del futuro Piano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php