Valguarnera, arrestato un uomo per lesioni personali al titolare di un bar, porto abusivo di arma bianca, resistenza e minacce a pubblico ufficiale

I militari della Stazione Carabinieri di Valguarnera, l’11 febbraio hanno tratto in arresto il 34 enne Marco Interlicchia, residente a Valguarnera Caropepe. L’uomo è accusato di lesioni personali ad un titolare di un esercizio commerciale, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

L’uomo, nella tarda serata del’11 febbraio, mentre si trovava all’interno del bar “Enjoy Wine” in evidente stato di ebbrezza alcoolica, aggrediva il titolare del suddetto esercizio commerciale, mentre lo invitava ad uscire fuori dal proprio locale poichè infastidiva gli altri clienti.

Sul posto intervenivano immediatamente i militari della locale Stazione Carabinieri, i quali erano impegnati nel controllo del territorio in occasione dei festeggiamenti del carnevale. Alla vista di quest’ultimi, l’aggressore continuava la sua condotta violenta anche nei loro confronti, scagliandosi contro ed iniziando a minacciarli. Con difficoltà, i militari riuscivano a bloccarlo e a condurlo presso gli uffici della caserma, dove veniva tratto in arresto.

Inoltre, a seguito di perquisizione personale, l’uomo veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito, sottoposto a sequestro.

Il titolare del bar, che riportava varie escoriazioni e graffi intorno al collo, veniva fortunatamente giudicato guaribile, dai sanitari  della locale guardia medica, con una prognosi di pochi giorni.

L’arrestato, ultimate le formalità di rito, veniva tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio di convalida con rito direttissimo che probabilmente si terrà nella giornata di domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DONAZIONE A TELENICOSIA

Previsioni del tempo


Meteo Nicosia
css.php