5×1000 nel 2020: ecco cosa devi sapere

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lo Stato Italiano dà la possibilità ai cittadini di devolvere a delle associazioni senza scopo di lucro una parte delle tasse che dovrebbero confluire nelle casse dello Stato. Al momento del pagamento delle imposte i cittadini possono decidere di sfruttare questa opportunità, scegliendo la onlus a cui donare il cinque per mille.

Per sfruttare appieno questa possibilità e per sostenere con una parte delle proprie imposte un progetto a cui si tiene è necessario capire come funziona il 5×1000 2020, per essere informati sulla normativa in vigore e su tutte le caratteristiche del cinque per mille.

Cos’è il 5 x 1000?

Il 5×1000 è una quota delle imposte che ogni cittadino italiano può scegliere di devolvere ad un progetto a cui tiene. Lo Stato ha stabilito però dei criteri ben precisi, per evitare che il denaro confluisca in progetti che non hanno alcuna utilità sociale e che dunque non porterebbero ad alcun beneficio per la qualità della vita della popolazione mondiale.

E’ stata stilata una lista delle onlus e delle associazioni che sono state approvate dal Governo e che possono ricevere il cinque per mille dei contribuenti italiani. Le onlus sono delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, che chiedono il finanziamento per dei progetti volti a migliorare la qualità di vita delle persone, soprattutto delle fasce più deboli della popolazione.

Come donare il 5×1000 e come scegliere a chi devolverlo

Per effettuare la donazione del 5 per 1000 la procedura da seguire è molto semplice. E’ sufficiente infatti indicare la onlus a cui si intende devolvere questa percentuale delle imposte nel modello 730 che si dovrà compilare per la dichiarazione dei redditi ed il conseguente calcolo delle imposte.

Per scegliere l’organizzazione non lucrativa di utilità sociale a cui devolvere il 5 x 1000 si consiglia di valutare con attenzione i progetti proposti dalle diverse onlus. Ogni organizzazione non lucrativa si concentra su una particolare tipologia di progetti, volti a garantire un miglioramento della vita per una specifica fascia della popolazione.

Operation Smile si impegna ad esempio nell’offrire cure mediche specialistiche gratuite ai bambini che nascono con malformazioni craniofacciali congenite e che vivono in aree del mondo in cui le condizioni sociosanitarie non sono favorevoli. Con il sostegno dei contribuenti italiani la onlus Operation Smile è riuscita ad intervenire chirurgicamente su migliaia di pazienti, restituendo loro il sorriso.

Donare il 5 per 1000 conviene?

La donazione del cinque per mille non comporta alcuna imposta aggiuntiva per il contribuente. Lo Stato dà questa possibilità scegliendo di privarsi del 5×1000 in favore di progetti di utilità sociale, ma nonostante questa operazione non costi nulla per il singolo cittadino non tutti indicano una onlus nel modello 730.

Facendo riferimento ai dati del 2019, è stato calcolato che circa 27 milioni di contribuenti non hanno indicato una onlus, perdendo di fatto la possibilità di sostenere un progetto di utilità sociale a loro scelta. Questo numero è significativo considerando che rappresenta il 65% della popolazione contribuente e dunque una cifra complessiva notevole che avrebbe potuto sostenere numerosi progetti delle onlus.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: