A Enna gara di solidarietà e aiuti per l’ospedale Umberto I

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Gara di solidarietà e aiuti per il nostro ospedale Umberto I. Come si sa in questi giorni di emergenza per il Coronavirus19, il nostro nosocomio è sotto pressione sia al pronto soccorso sia nelle corsie. Scarseggiano cuffie, mascherine, guanti per il personale sanitario. Ha raccolto l’allarme l’associazione Pro Enna con i primi aiuti di biancheria intima per i ricoverati Covid19 che non hanno nulla e che non possono ricevere nulla dalle loro famiglie.

 È stata indetta dalla stessa associazione una raccolta fondi tra i soci di tutti i club service della città che fanno parte della Pro Enna, ma non basta. La raccolta è stata estera a tutti i cittadini vogliosi di dare una mano ai nostri medici e infermieri per metterli in condizione di svolgere le loro mansioni con serenità e soprattutto con le dovute protezioni. È noto che oltre 50 medici e infermieri ad oggi sono morti in Italia a causa del morbo e diverse migliaia sono i contagiati nell’ambiente medico sanitario ivi compresi i farmacisti anche loro in prima linea. “In questo momento i gesti concreti di solidarietà – ha detto Nino Gagliano presidente del sodalizio – contraddistinguono una comunità”.

Già una cospicua somma è stata raccolta che presto sarà messa a disposizione dei nostri medici ospedalieri. Si potrà versare all’Accademia Pergusea anche una piccola somma. L’Iban è il seguente: IT 09 R030 6909 6061 0000 0117 415 – Email: info@accademiapergusea.com

Salvatore Presti

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: