A Nicosia dal 31 ottobre al 2 novembre il cimitero comunale rimarrà aperto con orario continuato

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In occasione della giornata di Commemorazione dei defunti che quest’anno coincide con un lungo fine settimana che parte da sabato 31 ottobre e termina lunedì 2 novembre, l’amministrazione comunale di Nicosia ha deciso di lasciare aperto al pubblico la fruizione dei cimiteri di Nicosia e Villadoro.

Grazie ad un accordo tra l’amministrazione comunale di Nicosia e i volontari dell’Anpas Protezione Civile, Croce Rossa Italiana e Rangers, si potrà accedere all’interno dei cimiteri negli orari che vanno dalle 8 di mattina fino alle 16, senza interruzione. I volontari delle associazioni saranno suddivisi per ogni turno in gruppi da sei (due per ogni associazione) e controlleranno che sia agli ingressi, che all’interno del cimitero, vengano rispettate le norme anticovid.

I visitatori dovranno, infatti, munirsi obbligatoriamente di mascherina sanitaria ed indossarla, inoltre, dovranno mantenere il distanziamento sociale senza creare assembramenti, all’ingresso del cimitero un operatore misurerà la temperatura e il visitatore dovrà disinfettarsi le mani con gli igienizzanti messi a disposizione. Le visite dovranno essere brevi.

Nonostante l’emergenza sanitaria che stiamo attraversando, abbiamo voluto lasciare aperto i cimiteri di Nicosia e Villadoro. – afferma il sindaco Luigi Bonelli – Gli orari stabiliti permetteranno una fruizione al pubblico senza creare assembramenti, scegliendo gli orari migliori in cui effettuare le visite. Chiedo ai cittadini di rispettare tutte le norme anticovid, indossando, la mascherina, mantenendo la distanza sociale e disinfettando le mani con gli igienizzanti che metteremo a disposizione all’ingresso. Voglio ringraziare tutti i volontari dell’Anpas Protezione Civile, Croce Rossa Italiana e Rangers, per la collaborazione e il tempo dedicato per fare in modo che il cimitero comunale possa essere fruibile dai cittadini nel rispetto di tutte le norme sanitarie”.  

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: