A Nicosia la Uil-Fpl toglie a Lello Vasco la delega di responsabile dell’area medica

Condividi l'articolo su:

Si è svolta, lunedì 25 febbraio, presso i locali del Centro Studi UIL FPL di Nicosia, una riunione di segreteria provinciale.

La convocazione voluta dal segretario generale, Giuseppe Adamo, ha avuto come momento di discussione un preciso ordine del giorno: “Contratto Collettivo Decentrato Integrativo Asp Enna, fatti inerenti la rimodulazione della Rete Ospedaliera che hanno visto la netta contrapposizione tra il Rappresentante dell’Area Medica con il comparto nonché con le linee programmatiche evidenziate dal Segretario Generale“.

La segreteria provinciale ha approvato all’unanimità la relazione del segretario generale, avendone condiviso la linea politica, su proposta del segretario organizzativo, Pasquale Calandra, che ha chiesto al segretario generale di avocare a sé, nelle more di una indizione dell’assemblea di tutti gli iscritti, la delega di responsabile dell’area medica.

Inoltre, dagli altri componenti di segreteria, in particolare da chi detiene la delega alla Sanità, Gaetano Faraci, un invito ad una attenta analisi dell’ultima proposta di regolamento inerente l’attribuzione degli incarichi di funzione, già a suo tempo, fra l’altro, contrattato con il precedente management aziendale, nonché un invito a mantenere alta l’attenzione circa i fatti inerenti la questione della rete ospedaliera.

Il segretario generale, Giuseppe Adamo, ha accolto la richiesta del segretario organizzativo, avocando a se la responsabilità dell’area medica, preso atto che è venuto a mancare il rapporto di fiducia e di proficua collaborazione con chi ha avuto tale delega ed, inoltre, in merito alle altre richieste che qualsiasi tentativo sarà fatto affinché vengano salvaguardati gli atti già deliberati e consumati dalla precedente gestione dell’Asp di Enna.

Nel mese di marzo 2018 il dottor Lello Vasco, primario dell’Utic – Cardiologia dell’Umberto I di Enna, era stato eletto responsabile provinciale dell’area medica e veterinaria della Uil Fpl di Enna. Nelle settimane scorse è entrato in contrasto con le linee programmatiche del segretario generale, contrario alla rimodulazione della rete ospedaliera da parte della direzione generale dell’Asp di Enna. Al contrario il dottor Lello Vasco aveva espresso un parere favorevole sull’atto aziendale proposto dal commissario straordinario Francesco Iudica.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *