A Nicosia per la festa della donna incontro con Filomena Lamberti – VIDEO

Condividi l'articolo su:

Nella serata dell’otto marzo, in una delle aule dell’ex tribunale, che l’amministrazione di Nicosia mette a disposizione dei cittadini e delle associazioni per l’organizzazione di eventi, l’associazione AVULSS di Nicosia e l’associazione locale delle “Federcasalinghe Obiettivo Famiglia” hanno proposto l’iniziativa denominata “Donna sempre, l’amore non uccide”.

Ha moderato l’incontro ed introdotto  i diversi ospiti, la pedagogista Elena Costa.

Dopo i saluti iniziali a cura di Fina Rizzo,  presidente dell’Avulss di Nicosia,  che ha sottolineato come l’iniziativa fosse finalizzata a celebrare il “coraggio” delle donne, e dopo  un breve intervento del sindaco di Nicosia Luigi Bonelli,  la professoressa Pina Caniglia ha presentato la ricostruzione “Storia al femminile: l’identità conquistata”, avvalendosi della proiezione di slides.

Non è mancato un intermezzo musicale, grazie al maestro Salvatore Lo Votrico alla tastiera, che ha accompagnato Maria Carmela Mannino nella sua esecuzione de “La voce del silenzio”.

Quindi, è intervenuta con una toccante testimonianza,  tanto attesa dal numeroso pubblico presente, una donna simbolo del coraggio di chi dopo aver subito violenza non si arrende, ma si rialza e combatte per riconquistare la propria libertà: Filomena Lamberti.

Durante la serata la stessa Filomena Lamberti ha tagliato la corda e liberato dei palloncini rossi, dedicandone alcuni a donne recentemente scomparse.

Il vice ispettore della Polizia di Stato, Rosanna Paradiso, ha esposto le misure di prevenzione allo stalking e al reato di violenza domestica, mentre l’intervento dell’avvocato  Arianna Pagliazzodel Centro Antiviolenza di Nicosia,  ha raccontato dei traguardi e delle difficoltà affrontati dalle donne vittime di violenza.

È intervenuta anche l’avvocato Maria Faggiano, voce di “Spazio Donna” a Salerno,

Ha chiuso la serata Mariella Maria, presidente dell’associazione locale delle Federcasalinghe Obiettivo Famiglia.

Maria Teresa La Via

 

 

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *