A Piazza Armerina il 22-23-24 novembre si svolgerà il “Permafest – Natura in festa”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Rete di Permacultura Sicilia con il patrocinio del Comune di Piazza Armerina ha organizzato dal 22 al 24 novembre il “Permafest – Natura in festa”, l’evento si svolgerà a Piazza Armerina nell’area dell’ex Vivaio Canalicchio. Saranno tre giornate dedicate alla progettazione, alla piantumazione degli alberi, alla condivisione di saperi, di esperienze e di buona musica.

È un’occasione per compiere dei fatti concreti in questo momento di presa di consapevolezza globale sull’emergenza ambientale; per conoscere meglio la Permacultura e collaborare ad un laboratorio di progettazione partecipata esteso ad un pubblico vasto ed eterogeneo.

Il programma di questa tre giorni prevede venerdì 22 novembre l’accoglienza e la conoscenza dei partecipanti e del luogo.

Sabato 23 novembre dalle 9 alle 12,30 l’introduzione alla Permacultura, principi e metodi di progettazione, passeggiata “osservativa” coadiuvata da persone del luogo. Dalle 13,30 alle 16,30 progettazione partecipata con riepilogo dei dati essenziali dell’area, costruzione della vision dell’area e progettazione della piantumazione. In serata previsto concerto dell’Orps e jam session.

Domenica 24 si svolgerà la piantumazione degli alberi.

Gli organizzatori invitano i partecipanti alla massima puntualità poiché le giornate sono ormai brevi, in modo tale da potere svolgere un maggior numero di attività con la luce del sole.

La Rete di Permacultura Sicilia, invita i partecipanti a portare alberelli preferibilmente non a radice nuda (acero, alaterno, albero di giuda, alloro, bagolaro, biancospino, castagno, cipresso sempre verde, corbezzolo, frassino, gelso bianco, giuggiolo, leccio, lentisco, maggiociondolo, melograno, melo selvatico, nespolo d’inverno, noce, pero selvatico, roverella, se ne possono utilizzare altri tenendo presente che le temperature minime durante l’inverno possono arrivare a -5° C) e ad attrezzarsi con guanti, zappa, piccone, pala e cibo da condividere per il venerdì.

Sarà inoltre allestito un mercatino del baratto i partecipanti potranno portare oggetti come vestiti o scarpe ancora in buone condizioni, libri, elettrodomestici, giocattoli e tutti quegli oggetti che non vengono usi più usati, ma che potrebbero essere ancora una risorsa per gli altri.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: