Ad Agira tragico incidente sulla provinciale 21, morta una ragazza e feriti due nicosiani

Condividi l'articolo su:

Ancora una volta la provinciale 21 che da Agira porta allo svincolo dell’autostrada A19 si è rivelata fatale. Nella serata del 28 aprile, probabilmente si è verificato un incidente in cui ha perso la vita la 24 enne Stefania Giacone, dipendente del Sicilia Outlet Village.

La ragazza stava tornando ad Agira a bordo della sua Fiat 600 rossa, quando ad un certo punto, per cause ancora da accertare, ha impattato contro una vettura proveniente dalla corsia opposta. Nell’impatto il corpo della ragazza è stato sbalzato fuori dal veicolo, riportando gravissime conseguenze. Sul posto era giunto l’elisoccorso, ma è immediatamente ripartito quando si è capito che per la giovane non c’era più nulla da fare.

Il conducente dell’altra autovettura coinvolta nell’incidente, è un uomo di Nicosia con a bordo la figlia di 13 anni, entrambi sono stati soccorsi e trasportati all’Umberto I di Enna, ma non avrebbero riportato gravi ferite.

Sul luogo dell’incidente sono stati eseguiti i rilievi da parte dai carabinieri della stazione di Agira e della Compagnia di Enna,

Circa 10 anni fa, nel dicembre del 2009, sulla stessa arteria perse la vita in un altro incidente un insegnante originario della provincia di Siracusa.

 

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *