Agira, richiesto consiglio comunale “aperto” sulla problematica degli Asu

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il gruppo di opposizione ha richiesto la convocazione di un consiglio comunale con all’ordine del giorno le “Problematiche dei lavoratori Asu negli Enti Locali e attivazione processi di stabilizzazione”.

Nella nota sottoscritta dai consiglieri comunali Maria Gagliano, Benedetta Casullo e Luigi Manno  si evidenzia la necessità di un dibattito consiliare “aperto” al contributo di autorevoli rappresentanti, attraverso i quali può essere definito un quadro normativo e operativo per arrivare in tempi brevi alla soluzione della problematica degli Asu.

In occasione dell’ultimo consiglio comunale era stato il capogruppo dell’opposizione Luigi Manno, dopo aver evidenziato la contrarietà alla “sospensione” degli Asu presso il Comune di Agira e il ricorso in Cassazione dell’amministrazione a proporre la convocazione di un consiglio comunale “aperto” chiedendo la partecipazione di autorevoli rappresentanti per sollecitare la stabilizzazione degli Asu. Una proposta accolta dei presenti.

Adesso i consiglieri hanno richiesto al presidente del consiglio comunale di Agira, Mario Giardina, di estendere l’invito per il prossimo consiglio comunale alla deputazione regionale e nazionale del territorio ennese, agli assessori regionali di competenza, ai sindaci del Libero Consorzio di Enna, ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali ed eventuali esperti nel settore al fine di fornire validi contributi risolutori della problematica.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.