Allevatore trovato morto a Nicosia, disposta l’autopsia da parte del magistrato

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sarà effettuata nel pomeriggio, all’obitorio di Enna, l’autopsia sul cadavere di Salvatore Blasco, allevatore di 55 anni, trovato nella mattina del 24 febbraio nelle campagne di Nicosia.

Una morte sospetta, che nonostante l’assenza sul corpo di ferite o segni particolari, ha portato il magistrato a disporre l’autopsia. A trovare il cadavere sarebbe stato un dipendente dell’azienda agricola di proprietà della vittima, che ha chiamato i soccorsi.

Dopo il primo esame del medico legale, sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di Nicosia, la Squadra mobile di Enna e il magistrato, che pur non escludendo la morte accidentale, ha disposto l’autopsia per stabilirne le cause a fronte di elementi, mantenuti sotto riserbo, che non fanno escludere l’ipotesi di un omicidio.

Gli inquirenti, che già ieri hanno sentito tante persone vicine all’allevatore, stanno cercando di capire se l’uomo avesse avuto contrasti con altri imprenditori agricoli.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.