Amministrative Enna, Cinzia Amato candidato sindaco del Movimento 5 Stelle presentato ufficialmente sul blog nazionale

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La prima cosa che farò da Sindaco del Comune di Enna  sarà ripulire a fondo tutti i quartieri della città sostituendo le erbacce e gli spazi degradati con piante, fiori alberi e street art per renderla una città bella, attraente e accogliente, che porti il turista a voler soggiornare e non scappare”. Così Cinzia Amato, candidato sindaco con la lista del MoVimento 5 Stelle per le prossime elezioni amministrative nel nostro Comune, in una lunga intervista di presentazione pubblicata sul Blog delle Stelle, il sito ufficiale nazionale dei 5 stelle.

La quarantottenne avvocato e madre di due ragazzi, ha individuato nella “classe politica che l’ha governata” il principale problema del Comune di Ennasottolineando al contempo le proposte e i punti chiave del programma dei 5 stelle: “programmazione costante e pianificata di interventi mirati e sviluppo eco sostenibile del territorio. Questi sono solo i punti principali di un programma che vorrei realizzare grazie al contributo dei candidati della mia lista, i quali rappresentano tutte le categorie di cittadini: da professionisti, impiegati agli imprenditori. Ciò che li contraddistingue è il fatto di essere dei veri attivisti che hanno sempre operato ciascuno nel proprio ambito secondo i principi del MoVimento 5 Stelle, ricercando un mondo più giusto per tutti”.

Alla domanda “qual è il suo slogan o la frase che preferisce”, il candidato sindaco 5 stelle ha risposto: “Se vuoi che le cose cambino iniziale a cambiare”.

I cittadini di Enna – ha concluso Cinzia Amato dovrebbero votare il nostro progetto perchè meritano di essere trattati come da cittadini di Serie A.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: