Ance Enna: “Superbonus occasione unica per riqualificare le abitazioni”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi il quadro normativo è completo, le imprese sono pronte a partire, ma mancano le maestranze” così  l’ANCE Enna per bocca della sua presidente Sabrina Burgarello.

Abbiamo sviluppato un intenso programma di informazione con ben 12 webinar con i massimi esperti nazionali, dal 28 partiamo con una formazione di alto profilo con esperti di importanti ns partner nazionali (PWC, RAIEXPERT-KORE) abbiamo stipulato convenzioni con Intesa San Paolo, Unicredit, Poste, MPS, Banca Reale, Credit Agricole, BPM ed altre, abbiamo accordi con le piattaforme dei migliori advisor europei (PWC, Deloitte, Ernst&Young), ora le condizioni per far partire i cantieri e farlo bene ci sono tutte

Abbiamo avviato un percorso formativo per i tecnici delle ns imprese, totalmente gratuito, che andrà avanti dal 28 gennaio al 17 febbraio con lo scopo di fornire strumenti operativi efficaci per fare bene tutti i necessari passaggi tecnico-progettuali che la norma richiede. Si sono iscritti ben 80 tecnici. Quello che invece stiamo avvertendo e che se anche solo la metà dei cantieri ad oggi pre contrattualizzati dovessero partire non avremmo abbastanza lavoratori per darne seguito. Parliamo di lavoratori in grado di mettere in opera isolamenti verticali ed orizzontali, impianti tecnologici e termici, di fare interventi antisismici, insomma tutte le lavorazioni necessarie per eseguire a regola d’arte gli interventi ammessi a superbonus.”

Solo le imprese a noi associate hanno oggi intese precontrattuali per circa 280 milioni di quero, 318 cantieri possibili che darebbero occupazione a oltre 3000 lavoratori. Ma oggi, tra operai specializzati e comuni pratici di queste lavorazioni, non se ne contano più di 500. Occorre con urgenza fornire alla platea più ampia possibile di lavoratori edili le necessarie conoscenze per essere impiegati nei cantieri che possono partire e speriamo che le organizzazioni sindacali dei lavoratori sappiano cogliere l’occasione per dare un servizio aggiunto ai loro assistiti.”

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.