“Anziano spinto da agenti? Forse recita di Antifa”

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Trump: Anziano spinto da agenti? Forse recita di Antifa


Donald Trump torna sul video, che nei giorni scorsi ha fatto indignare l’America, degli agenti che spingono a terra con violenza un anziano dimostrante che cadendo sul marciapiede è rimasto ferito alla testa. Il presidenteafferma che potrebbe essere stata “una messinscena”. Non solo, in un tweet aggiunge che il 75enne Martin Cugino potrebbe essere “un provocatore Antifa”, il movimento antifascista ed antirazzista che Trump accusa di essere responsabile degli scontri.
“Ho guardato il video, è caduto con una forza maggiore di quella della spinta – scrive Trump – che sia stata una messinscena?”. E poi, citando una notizia diffusa da One America News Network, sito di estrema destra, aggiunge che Gugino è stato “spinto dopo che sembra che stia cercando” di danneggiare l’apparecchio di comunicazione che l’agente ha sulla divisa.


I due agenti coinvolti sono stati incriminati per aggressione dopo che il video è diventato virale, mentre Cugino, che il video mostra immobile per terra con la testa sanguinante mentre i due poliziotti continuano a camminare, è ancora ricoverato in ospedale. I due agenti originariamente avevano detto che l’uomo era “inciampato e caduto” durante una lite con altri dimostranti.



La replica – “Abbiamo difficoltà a capire perché il presidente degli Stati Uniti debba rivolgere delle accuse così fosche, pericolose e false”, replica la legale di Martin Cugino. L’avvocato Kelly Zarcone sottolinea ancora come “nessuno da parte delle forze dell’ordine ha mai suggerito” una ricostruzione dei fatti diversa da quella indicata dal video. “Martin è stato sempre un attivista pacifico perché ha a cuore la nostra società”, ha concluso.


Anche il sindaco Byron Brown ha replicato, su Twitter, a Trump affermando che la città dello stato di New York “è concentrata nel processo di riconciliazione, agendo contro l’ingiustizia razziale”. “Preghiamo per la piena guarigione di Mr Cugino e, ripetiamo, garantiremo un giusto processo ai due agenti”, ha concluso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.



[themoneytizer id="16037-28"] [themoneytizer id="16037-16"]


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

redazione

Redazione TeleNicosia.it fondata nel luglio del 2013. La testata è iscritta al Tribunale di Nicosia al n° 2/2013.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: