Approvato il rendiconto di gestione 2019 del Comune di Nicosia che certifica un Ente in buona salute

Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Importante seduta del consiglio comunale, quella che si è svolta il 18 novembre e che ha approvato, tra gli altri, il rendiconto della gestione 2019 del Comune di Nicosia.

Contrariamente a quanto avvenuto negli anni precedenti, quest’anno si è proceduto prima con l’approvazione del rendiconto di gestione e successivamente si approverà il bilancio di previsione 2020-2022.

Per l’anno 2019 il comune di Nicosia presenta un avanzo di bilancio di 11.726.833,05 euro, ma la parte disponibile è pari a 1.541.762,18 euro, a causa dei fondi vincolati ed accantonati.

Il bilancio di chiusura dell’anno 2019 è stato illustrato dal dott. Favara, capo servizio dell’ufficio della Ragioneria comunale, il funzionario nella sua relazione ha illustrato che la parte accantonata dell’avanzo di amministrazione è a garanzia di diversi fondi, prima fra tutti il fondo crediti di dubbia esigibilità, che rispetto al 2018 è cresciuto per garantire i residui attivi derivanti dagli accertamenti tributari degli anni pregressi. Il documento contabile si presenta in equilibrio sia per la parte della spesa corrente, che per gli investimenti. Tutti i servizi pubblici sono correttamente coperti. I debiti fuori bilancio certificati ammontano a 333.909,98 euro per i quali si demanda ad un successivo provvedimento il riconoscimento di legittimità e la copertura finanziaria. Il conto economico registra una perdita per l’aumento del fondo crediti di dubbia esigibilità e di conseguenza lo stato patrimoniale registra un decremento per la perdita del conto economico.

Durante il dibattito erano presenti in video conferenza i tre revisori dei conti, il dottore Francesco Terranova nel suo intervento ha sottolineato come l’Ente rispettando tutti gli equilibri di bilancio si trovi in buona salute.

Il documento contabile è stato approvato da tutti gli 11 consiglieri di maggioranza presenti, mentre i cinque consiglieri di minoranza hanno votato contro. Il consigliere Giacobbe ha dichiarato il voto contrario della minoranza in quanto è ancora pendente davanti al Tar il ricorso sul rendiconto 2018.

 


Condividi l'articolo su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sergio Leonardi

Sergio Leonardi è un giornalista nato a Messina. Laureato nel 1992 in Economia e Commercio. Con la passione per la statistica, informatica, storia, sport e politica. Tra i fondatori di telenicosia.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: