Aricò nuovo assessore all’Istruzione, ma la nomina irrita gli alleati

Condividi l'articolo su:

PALERMO (ITALPRESS) – Alessandro Aricò, deputato regionale e capogruppo di “Diventerà Bellissima” all’Ars – da quanto apprende l’Italpress – è il nuovo assessore regionale all’Istruzione. La comunicazione ufficiale da parte della Regione Siciliana è arrivata nel pomeriggio con il provvedimento firmato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Aricò prende il posto (e le deleghe Istruzione e Formazione professionale) del dimissionario Roberto Lagalla, candidato alla carica di sindaco di Palermo. A stretto giro di posta, è arrivato il commento stizzito di Forza Italia-Prima l’Italia -Noi con l’Italia-Autonomisti. “La nomina di Alessandro Aricó – dicono Nino Minardo (Prima l’Italia), Gianfranco Miccichè (FI), Massimo Dell’Utri (Noi con l’Italia), Roberto Di Mauro (Autonomisti) – persona rispettabilissima, ad assessore alla Formazione alla vigilia delle elezioni Amministrative non è solo inopportuna da un punto di vista politico ma conferma, qualora ve ne fosse bisogno, la deriva presa da Musumeci che sceglie ancora una volta il modello dell’uomo solo al comando piuttosto che il dialogo con chi lo ha eletto e sostenuto”.
(ITALPRESS).

– foto Ufficio Stampa Regione Siciliana –


Condividi l'articolo su: