Arrestato a Piazza Armerina un uomo, dovrà scontare una condanna definitiva di 5 anni

Condividi l'articolo su:

I militari della Stazione Carabinieri di Piazza Armerina, il 6 febbraio, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Catania, hanno tratto in arresto il pregiudicato 35 enne Pietro Paolo Giunta, commerciante, residente a Piazza Armerina.

L’uomo, riconosciuto definitivamente colpevole del reato di concorso in estorsione continuata, commesso a Messina dal 2004 al 2013, dovrà scontare la pena di 5 anni e 3 mesi di reclusione.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Enna.

 


Condividi l'articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *